FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3830423
Home » Attualità » Sindacato » Trattamento Fine Rapporto: La CGIL nazionale presenta la campagna informativa “Prendi la parola”

Trattamento Fine Rapporto: La CGIL nazionale presenta la campagna informativa “Prendi la parola”

Parte la campagna informativa promossa dalla Cgil per il periodo corrispondente ai sei mesi entro i quali le lavoratrici e i lavoratori dovranno decidere la destinazione del loro TFR.

30/01/2007
Decrease text size Increase  text size

Giovedì 1° febbraio alle 10,30 al Piccolo Teatro Studio - Via Rivoli, 6 - di Milano (MM2 Lanza) la campagna verrà presentata alla stampa nel corso di un’iniziativa che prevede un confronto moderato da Marco Liera, del Sole 24 ore PLUS, al quale parteciperanno Morena Piccinini Segretaria confederale della Cgil; Alberto Bombassei, presidente Assofondipensione; Pierluigi Ceccardi, Presidente Cometa; Nicola Messina, del Consiglio di Amministrazione di Fonchim; Giovanni Pollastrini, del Ministero del Lavoro; Luigi Scimia Presidente Covip; Enrico Zanzottera, Vice Presidente Previmoda. E’ previsto un intervento di Gene Gnocchi.

“Prendi la parola” sarà lo slogan che caratterizzerà la campagna, per dire con chiarezza che le lavoratrici e i lavoratori dovranno essere messi in condizione di conoscere, capire e decidere liberamente cosa fare del proprio TFR. Con un’attenzione particolare alla valorizzazione della previdenza pubblica e ai giovani, che a causa della moltiplicazione dei lavori instabili e precari, subiranno un effetto negativo sul calcolo (contributivo) della loro pensione.

La campagna, a partire dall’organizzazione con CISL e UIL di assemblee in tutti i luoghi di lavoro, si avvarrà anche di spot radiofonici e televisivi che affrontano le domande classiche sul TFR e forniscono delle risposte chiare, brevi informazioni e notizie sui cellulari (SMS o WAP o Java) anche nel momento in cui dovesse avviarsi il confronto con il Governo sulle pensioni, oltre all’attivazione di un sito dedicato a tutto ciò che riguarda il tema e un camper appositamente attrezzato. Manifesti, manuale, locandine, depliant, pillole tv, cartoline e volantini in lingue diverse (per rispondere anche alle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori migranti), verranno stampati in milioni di copie e saranno distribuiti, oltre che nei luoghi di lavoro, nei luoghi abitualmente frequentati dai giovani e nelle sale cinematografiche.

Vai al sito della Cgil - politiche previdenziali .

Roma, 30 gennaio 2007

Tag: tfr/tfs

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI