FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3964095
Home » Scuola » Precari » Nuovo Regolamento supplenze: troppe criticità non risolte, il Ministero non chiarisce se ci sarà l’aggiornamento

Nuovo Regolamento supplenze: troppe criticità non risolte, il Ministero non chiarisce se ci sarà l’aggiornamento

FLC CGIL: metteremo in campo tutte le iniziative necessaria e rivendicare l’aggiornamento entro la primavera del 2022.

28/01/2022
Decrease text size Increase  text size

Con l’incontro di oggi, 28 gennaio, si è concluso il confronto sul tema del nuovo Regolamento delle supplenze.

L’amministrazione ha accolto solo una minima parte delle richieste sindacali.

Misure recepite

Precisazioni in merito agli spezzoni di 6 ore, assegnabili come ore aggiuntive oltre le 18 solo in caso non derivino da frazionamento di posti interi.

Esclusione dalla sanzione per mancata accettazione supplenza da graduatoria d’istituto sui posti di sostegno per i non specializzati (la sanzione è non poter più ricevere supplenze dalla scuola che ha convocato per l’intero anno scolastico).

Aggiornamento GPS

Sul tema dell’aggiornamento delle graduatorie nella primavera 2022 rimane il totale riserbo da parte dell’amministrazione, che non ha chiarito come intenda procedere. Si tratta di una posizione che noi non condividiamo, oltretutto abbiamo rilevato in questi giorni di confronto posizioni diverse in merito al da farsi e riteniamo che sarebbe invece stato doveroso un impegno forte e chiaro nella direzione dell’aggiornamento.

Il confronto sul nuovo Regolamento ha impegnato solo 5 giorni, un tempo irrisorio se confrontato con il ritardo con cui la materia è stata affrontata dall’amministrazione, anche alla luce dell’iter di approvazione del testo. Se dei ritardi ci sono e ci saranno non sono certo imputabili al confronto con i sindacati. Del resto le proposte tese a dare soluzioni concrete al tema del rinvio non sono state accolte. In questo contesto metteremo in campo tutte le iniziative politiche e vertenziali necessarie a rivendicare l’apertura delle istanze e l’aggiornamento nel 2022.

Di seguito le principali criticità che rimangono

Tabelle di valutazione titoli e servizi: non sono allegate al regolamento, a differenza che per l’OM 60/2020. Quindi il problema è che non si dà certezza nel tempo sulla valutazione dei titoli.

Eliminata la seconda fascia GPS primaria e infanzia, e questo consegnerà questa quota di supplenze a MAD.

Accesso alle GPS 2 fascia sostegno: il requisito delle tre annualità di servizio va maturato entro l’anno precedente a quello di aggiornamento delle graduatorie, una misura che a nostro avviso penalizza chi, matura 3 annualità nell’anno di aggiornamento.

Tempi di presentazione delle istanze: il termine minimo è di 15 giorni, noi avevamo chiesto minimo 1 mese, vista la mole di persone coinvolte.

Graduatorie pubblicate subito in forma definitiva: avevamo chiesto la pubblicazione provvisoria per consentire l’invio di richieste di correzione e ridurre il contenzioso.

Mancata espressione di tutte le sedi equivale a rinuncia: nelle nomine di quest’anno l’amministrazione non ha inserito tutte le sedi disponibili sin dal primo turno di nomina, per questo tanti supplenti con posizioni alte nelle graduatorie sono stati penalizzati. Nessuna modifica però è stata apportata.

Pubblicazione delle disponibilità prima di dare avvio alle domande informatizzate per le supplenze: nessun impegno nel Regolamento, anche se in un successivo decreto applicativo questa misura potrà essere introdotta.

Visualizzazione immediata del punteggio calcolato dal sistema: non è inserito nel Regolamento, ma si potrà fare in sede applicativa.

Completamento orario mediante frazionamento di posto intero: non sarà più consentito

Mancata accettazione supplenza proposta da graduatoria d’istituto: comporterà la cancellazione dalla graduatoria di quella scuola.

Mancata presa servizio dopo accettazione/individuazione da procedura informatizzata da GPS: comporta l’impossibilità di conseguire supplenze al 31 agosto e 30 giugno da qualsiasi graduatoria per tutte le classi di concorso e i tipi di posto per l’anno scolastico di riferimento

Abbandono del servizio per supplenza conferita da GAE/GPS: comporta l’impossibilità di conseguire supplenze al 31 agosto e 30 giugno da qualsiasi graduatoria per tutte le classi di concorso e i tipi di posto per l’intero triennio di vigenza delle graduatorie.

Analisi complessiva del testo del nuovo Regolamento: l’amministrazione ci dovrebbe inviare al più presto la bozza di testo che ha illustrato nell’incontro di oggi, con le modifiche recepite a seguito del confronto.
A quel punto forniremo un quadro completo di tutte le novità contenute nel provvedimento.

Guide e servizi
TFA sostegno docenti
24 CFU docenti
Applicazione FLC CGIL classi di concorso
Iscriviti alla newsletter della FLC CGIL
Graduatorie personale ATA
Graduatorie 24 mesi personale ATA
Graduatorie di istituto personale ATA
Graduatorie docenti
Graduatorie ad esaurimento docenti
Graduatorie di istituto docenti
Lavorare nella conoscenza
Come si diventa insegnante
Come si diventa ausiliari, tecnici e amministrativi
Seguici su facebook