FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3834279
Home » Attualità » Politica e società » 25 Aprile 1945: l'Italia conquista la Libertà!

25 Aprile 1945: l'Italia conquista la Libertà!

"La FLC Cgil basa i propri programmi e le proprie azioni sui dettati della Costituzione della Repubblica, nata dalla Resistenza ed opera per la sua difesa e piena attuazione"...

23/04/2007
Decrease text size Increase  text size

Non è certo casuale che tra i principi fondamentali che regolano la nostra organizzazione si faccia riferimento alla difesa e alla piena attuazione della Costituzione della Repubblica nata dalla Resistenza. Infatti, l’art 2 dello Statuto della FLC recita: “La FLC Cgil basa i propri programmi e le proprie azioni sui dettati della Costituzione della Repubblica, nata dalla Resistenza ed opera per la sua difesa e piena attuazione”.
Nel 2005, sessantesimo anniversario della Liberazione, prima ancora di costituirsi ufficialmente con il Congresso del 2006, la FLC ha aderito all'Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) proprio perché convinta che alle affermazioni di principio debbano seguire sempre atti concreti di impegno civile.

Nonostante siano passati più di sessanta anni dal 25 Aprile 1945 nessuno, tra quanti hanno a cuore la democrazia nel nostro Paese, sente - o reputa - quella data come una scadenza lontana dall’oggi da celebrare, quindi, in modo stanco e rituale. E’ sì un rito, ma nel senso più nobile della parola, un rito che si rinnova ogni anno e senza il quale le nostre radici, la nostra identità di popolo, insomma quello che siamo oggi non avrebbero un senso.
Quanto la storia ci ha consegnato di quel periodo è un patrimonio di inestimabile valore, un patrimonio del quale non va disperso nulla e che ciascuno deve sentirsi obbligato a tramandare alle giovani generazioni. Perché saranno i giovani e i giovanissimi di oggi a dover far vivere, in un futuro sempre più sicuro, la nostra democrazia conquistata con il l’impegno ed il sacrificio di migliaia e migliaia di persone che si sono ribellate all’oppressione della dittatura fascista.

Ecco perché il 25 Aprile è la giornata del ricordo ma è soprattutto una Festa, la Festa di tutti gli italiani che con la fine della guerra e la liberazione dal fascismo e dal nazismo hanno ricevuto il dono prezioso della Libertà dalla quale è nata la nostra Carta Costituzionale. E sono i valori della libertà e della democrazia dettati dalla Costituzione che vanno riaffermati e fatti vivere in ogni ambito della società, che vanno difesi contro tutti i tentativi di riscrivere la storia, perché la storia non si cambia. Ed è a quella storia che dobbiamo sempre essere presenti per contribuire insieme a costruire un futuro di pace, libertà, democrazia e diritti per tutti.

25 APRILE 2007 - MANIFESTAZIONE NAZIONALE A MILANO
“25 APRILE 1945: L’ITALIA CONQUISTA LA LIBERTÀ” ( l’Appello dell’ANPI)
“25 APRILE 1950” ( articolo tratto da VS LA RIVISTA)
INIZIATIVE PER IL 25 APRILE 2007
Visita anche il sito dell'’ANPI

Roma, 23 aprile 2007