FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3895350
Home » Scuola » Precari » Personale supplente: sbloccato il pagamento delle ferie non godute sino al 6 luglio 2012

Personale supplente: sbloccato il pagamento delle ferie non godute sino al 6 luglio 2012

Confermata la giustezza delle nostre posizioni. Si pone fine all'incredibile paradosso che si era creato dopo che gli uffici di Ragioneria avevano bloccati i pagamenti delle ferie dei supplenti della scuola. Risolto il pregresso, resta il nostro impegno a cambiare una norma ingiusta.

08/09/2012
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Le ferie non godute fino al 6 luglio vanno pagate. Lo stabilisce il messaggio 135 del 6 settembre 2012 pubblicato sul sito di SPT.

Va a buon fine, grazie anche alle nostre pressioni e alle numerose diffide legali inviate dai supplenti, una vicenda paradossale che per un'errata interpretazione della norma (articolo 5, comma 8, del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95) aveva bloccato, con effetto retroattivo, il pagamento delle ferie.

Continua il nostro impegno a ottenere la modifica della norma in questione al fine di ripristinare questo diritto. Se la norma non verrà modificata ci sarebbe una ingiustificata penalizzazione dei precari scuola che, nella maggior parte dei casi, sono impossibilitati per ragioni didattiche e di servizio a fruire delle ferie, durante il rapporto di lavoro.