FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3910553
Home » Scuola » Precari » Graduatorie ad esaurimento docenti 2014: le domande online da inizio aprile

Graduatorie ad esaurimento docenti 2014: le domande online da inizio aprile

Possibile l'aggiornamento ed il trasferimento. Tutti gli inclusi, anche con riserva, devono confermare l'iscrizione.

21/03/2014
Decrease text size Increase  text size

Il 20 marzo 2014 si è svolto un incontro al MIUR sulle Graduatorie ad esaurimento, per le quali è previsto l'aggiornamento per il triennio 2014/15-2016/17.

Il Decreto è alla firma del Ministro e se ne prevede la pubblicazione a breve.

Le domande potranno essere presentate solo con modalità web (presumibilmente dal 10 aprile al 9 maggio) utilizzando l’applicazione del MIUR "Istanze online". È opportuno registrarsi per tempo. Sul nostro sito sono disponibili una guida e un video con le istruzioni per la registrazione.
 

La domanda dovrà essere presentata da tutti coloro che sono già inseriti in graduatoria, anche con riserva: chi non presenta la domanda sarà depennato.

Sarà possibile:

  • aggiornare il proprio punteggio
  • confermare la propria iscrizione (anche con riserva)
  • trasferirsi da una ad un'altra provincia
  • sciogliere la riserva (chi, ovviamente, abbia conseguito il titolo al momento della presentazione della domanda e fosse già inserito con riserva)

Appena disponibile il Decreto pubblicheremo la nostra scheda di lettura e tutti i materiali utili.

Presso tutte le sedi della FLC CGIL sarà predisposto uno specifico servizio di consulenza.

Guide e servizi
TFA sostegno docenti
24 CFU docenti
Applicazione FLC CGIL classi di concorso
Iscriviti alla newsletter della FLC CGIL
Graduatorie personale ATA
Graduatorie 24 mesi personale ATA
Graduatorie di istituto personale ATA
Graduatorie docenti
Graduatorie ad esaurimento docenti
Graduatorie di istituto docenti
Lavorare nella conoscenza
Come si diventa insegnante
Come si diventa ausiliari, tecnici e amministrativi
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI