FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3818161
Home » Attualità » Europa e Mondo » Ungheria. La protesta dei sindacati contro l’aumento dell’orario di lavoro

Ungheria. La protesta dei sindacati contro l’aumento dell’orario di lavoro

Lettera di solidarietà della FLC Cgil.

21/07/2006
Decrease text size Increase  text size

I sindacati ungheresi SEH and PDSZ hanno dichiarato lo stato di agitazione contro la proposta del Governo d’introdurre un emendamento nella Legge Nazionale sull’Educazione, che consentirebbe ai datori di lavoro di chiedere agli insegnanti di lavorare 4 ore in più la settimana senza ricevere alcun compenso aggiuntivo.

L’emendamento precisa che due di tali ore potrebbero essere usate per attività fuori dalla scuola, e per l’insegnamento a piccoli gruppi. La proposta è in discussione al Parlamento ed una decisione verrà presa nella prossima settimana.

La FLC Cgil ha inviato una lettera di protesta al Primo Ministro ed ha espresso la propria solidarietà ai sindacati ungheresi.

Roma, 21 luglio 2006

Tag: ungheria