FLC CGIL
Sciopero 8 marzo 2024

https://www.flcgil.it/@3968552
Home » Attualità » XII Conferenza mondiale di Education International su Ricerca e Università. Il contributo della FLC CGIL

XII Conferenza mondiale di Education International su Ricerca e Università. Il contributo della FLC CGIL

La FLC CGIL ha partecipato attivamente alla tre giorni dedicata ai settori della Ricerca e dell’Università, che Education International, la federazione delle organizzazioni sindacali dell’istruzione di tutto il mondo, ha tenuto in Messico.

27/10/2023
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Education International, l’Organizzazione globale che riunisce i sindacati dell’Istruzione di tutto il mondo, ospitata dall’SNTE, Sindicato Nacional de Trabajadores dela Educatión, ha organizzato a Città del Messico la XII conferenza mondiale dedicata ai settori dell'istruzione superiore e della ricerca. Gli ospiti della conferenza: per Education international, la Presidente Susan Hopgood e il Segretario generale David Edwards con Alfonso Cepeda Salas, Secretario Generale del SNTE. L’evento ha avuto una forte risonanza, anche in considerazione del fatto che ha partecipato alla giornata di apertura il Presidente degli stati uniti messicani, Andrés Manuel López Obrador.

La delegazione della FLC CGIL, composta da Graziamaria Pistorino, Segretaria nazionale e da Claudio Franchi, responsabile per le politiche internazionali ha partecipato attivamente ai lavori delle diverse sessioni facendo includere nel testo elementi fondamentali come la lotta alla precarietà, la lotta alla Governance gerarchica e la difesa delle procedure democratiche nelle Istituzioni universitarie e di ricerca.

Nell’ambito dei lavori, dedicata ai “Finanziamenti pubblici per l'istruzione superiore e la ricerca: uno sguardo globale” Graziamaria Pistorino ha contribuito con una analisi relativa al finanziamento del sistema universitario italiano, illustrando in particolare tutte le conseguenze negative della parte premiale dei finanziamenti (documento in italiano e inglese).

Durante i tre giorni la Conferenza si è concentrata sulla stesura del nuovo documento generale di International Education sull’Università e la Ricerca, a cui per la delegazione FLC CGIL ha partecipato Claudio Franchi. Questo documento (in allegato in italiano e in inglese) servirà poi da traccia fondamentale per le azioni dei sindacati nazionali nei singoli paesi e nei confronti con i governi.

xii-conferenza-mondiale-education-international-citta-del-messico-24-26-ottobre-2023-2Particolarmente rilevante è stata la sessione sull’utilizzo delle campagne e dei documenti internazionali, con la condivisione delle esperienze dei diversi sindacati, che hanno mostrato che gli accordi internazionali e le dichiarazioni sottoscritte collettivamente dai governi sono state un utile strumento per il successo nelle negoziazioni sindacali nazionali.

Ricchissimi e legati all’attualità più urgente sono stati i lavori sulla libertà accademica e di ricerca e sul ruolo delle tecnologie digitali e dell’intelligenza artificiale in tutti i settori scientifici coinvolti e in relazione alle politiche nazionali.

La FLC CGIL ribadisce ancora una volta il proprio impegno nazionale e internazionale a tutela dell’Università e della Ricerca, e, come scritto nel documento, li considera un Bene Comune, un vero e proprio diritto umano.

Insieme a Education International e alle altre organizzazioni sindacali dell’istruzione, la FLC CGIL si impegna concretamente, come avvenuto nella recente lotta per il Contratto Nazionale in Italia, a sostenere la campagna Go Public! Fund Education (vedi webinar internazionale) che invita i governi di tutto il mondo ad aumentare con urgenza gli investimenti nell’istruzione pubblica e nella forza lavoro dell’istruzione.