FLC CGIL
Sciopero 8 marzo 2024

https://www.flcgil.it/@3828959
Home » Attualità » Europa e Mondo » I numeri della Francia

I numeri della Francia

In sintesi la situazione scolastica francese attraverso una serie di dati.

06/12/2006
Decrease text size Increase  text size

Su Le Monde de l’Education del mese scorso un interessante articolo riassume in una serie di numeri la situazione scolastica francese, in modo da dare visivamente un’immagine immediata di quel mondo. Eccola.

Spesa globale in materia di educazione: 7,1% del PIL. Era il 7,8% nel 1993 e il 6,4% nel 1970. Per capirci meglio: il costo di uno studente francese di scuola media è di 5.874 euro contro i 7.074 euro di uno studente americano e i 5.766 euro della media OCSE.

Numero medio alunni per classe: 24,1. Questo nel 2004 nella scuola media. Erano 26,2 nel 1970. Nella scuola elementare sono 19,4 alunni medi per classe. La media OCSE nella scuola elementare è di 16,3 alunni per classe.

Strumentazione informatica: 6,2 alunni per computer. Questo nel 2006. Nel 2005 erano 7 alunni a lavorare sullo stesso computer. Nel liceo ad indirizzo generale sono 4,4 alunni per computer ed erano 4,9 nel 2005. Nei paesi dell’OCSE la media è di un computer ogni 6,25 allievi di età inferiore ai 15 anni. Negli Stati Uniti il tasso di strumentazione è due volte superiore, in Spagna e germania è la metà.

La dispersione scolastica: 6%. E’ questa la percentuale i ragazzi che lasciano la scuola senza nessuna qualifica. Sono il 14% quelli senza diploma In Finlandia questi ultimi sono l’8,7%, mentre la media dell’Unione Europea è il 15,7%.

I diplomati: 63,8%. E’ la percentuale dei promossi al baccalaureato (l’esame di maturità) sulla classe dei nati nel 1988 diplomatasi nel 2006. Era il 63% nel 1995, il 43,5% nel 1990 e appena il 20,1% nel 1970.

Speranza di scolarizzazione: 15 anni. E’ la media di anni che i ragazzi francesi passano sui banchi di scuola. Per i ragazzi tedeschi è 12 anni, per quelli spagnoli è 14, per quelli britannici è 13. In Francia circa 9 ragazzi su 10 stanno a scuola dai 3 ai 17 anni, ma in Finlandia a 18 anni circa il 90% dei ragazzi sono ancora a scuola.

Lo stipendio degli insegnanti: 27.297 euro. E’ lo stipendio annuale di un docente di scuola primaria con 15 anni di anzianità. Ma i francesi si lamentano: è 7.595 in meno della media dell’Europa a 19. A parità di condizioni un insegnante spagnolo guadagna infatti 31.908 euro, un inglese 36.916 euro e un tedesco 41.209 euro. Un insegnante francese di liceo guadagna invece 29.767 euro all’anno, meno di un tedesco (45.554 euro), di un inglese (36.916 euro), di un americano (35.158 euro) ma più di un portoghese (27.776 euro) e di uno svedese (27.896 euro).

Spese per l’università: 8.270 euro. E’ la spesa media che lo stato francese spende per gli studi superiori, ma mentre uno studente ai corsi preparatori per le grandes ecoles costa 13.170 euro, uno studente all’università vera e propria costa appena 6.820 euro. Negli Stati Uniti un anno di studi superiori costa 18.600 euro.

Vale la pena di notare che in tutte queste comparazioni l’Italia non è neppure presa in considerazione!

Roma, 6 dicembre 2006

Tag: francia