FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3890678
Home » Scuola » Precari » Come si diventa insegnante?

Come si diventa insegnante?

Indicazioni e documentazione per intraprendere la professione docente.

01/04/2015
Decrease text size Increase text size

Riepiloghiamo in questa scheda i requisiti e le procedure da seguire per poter accedere alla professione di docente/educatore nelle scuole di ogni ordine e grado.

I titoli di studio richiesti per poter insegnare

Per accedere alla professione di insegnante è necessario essere in possesso, di norma, di una laurea (vecchio ordinamento ovvero specialistica/magistrale). Solo per alcuni insegnamenti è sufficiente il possesso di uno specifico diploma (docenti di scuola dell'infanzia e primaria, educatori nei convitti/educandati ed insegnanti tecnico pratici). Per l'insegnamento di sostegno agli alunni diversamente abili valgono i medesimi titoli di studio: esiste una priorità per coloro che sono anche in possesso della prescritta specializzazione. Vai alla nostra guida.
Sono disponibili le applicazioni online per la ricerca delle lauree richieste per i vari insegnamenti (lauree vecchio ordinamento (DM 39/98) e lauree nuovo ordinamento (specialistiche/magistrali).

Come si può essere assunti nella scuola statale

Con il solo possesso del titolo di studio si può chiedere di essere inclusi nelle graduatorie d'istituto di III fascia, che vengono utilizzate dalle scuole per l'assunzione dei supplenti in sostituzione dei docenti assenti. L'ultimo aggiornamento delle graduatorie d'istituto è avvenuto nel 2014. La Legge 107/15 (“La buona scuola”) prevede che, a partire dal 2016, non sia più possibile inserirsi nelle graduatorie d’istituto con il possesso del solo titolo di studio. La questione è ancora da chiarire in considerazione che non vi sono ancora sufficienti docenti abilitati per la copertura di tutte le supplenze.

Le assunzioni a tempo indeterminato avvengono per il 50% dalle graduatorie ad esaurimento (riservate a personale abilitato, ma attualmente chiuse a nuovi inserimenti) e per il restante 50% attraverso concorsi ordinari (l'ultimo è stato bandito nel 2012).

Di norma ai concorsi ordinari possono partecipare solo coloro che sono in possesso dell'abilitazione, anche se sono previste specifiche deroghe per gli insegnanti tecnico pratici (ITP). Vai alla nostra guida.

Come si acquisisce l'abilitazione

Il Regolamento sulla formazione iniziale dei docenti (DM 249/10) ha definito i nuovi percorsi universitari per acquisire l'abilitazione. Al momento non è ancora definito il percorso formativo per gli ITP.
Tutte le informazioni sul regolamento della formazione iniziale e sui successivi provvedimenti applicativi sono disponibili a questo indirizzo.