FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3963152
Home » Scuola » Scuola non statale » FISM: proclamato lo stato di agitazione per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2016-2018

FISM: proclamato lo stato di agitazione per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2016-2018

La Federazione Italiana scuole materne indisponibile ad aprire il negoziato. In agitazione le lavoratrici e i lavoratori di nidi, micronidi, sezioni primavera e scuole dell'infanzia.

28/09/2021
Decrease text size Increase  text size

Dopo ripetute richieste di apertura del tavolo contrattuale per il rinnovo del CCNL scaduto il 31/12/2018 la FLC CGIL, e le altre sigle sindacali, proclamano lo stato di agitazione delle lavoratrici e dei lavoratori impegnati dei nidi, micronidi, sezioni primavera e scuole dell'infanzia.

I sindacati firmatari del contratto nazionale, unitariamente, hanno chiesto di aprire le trattative con tre distinte note l'ultima delle quali il 15 settembre 2021, ricevendo risposte dilatorie quando non un muro di silenzio.

La perdurante indisponibilità della Federazione Italiana scuole materne (FISM) ad aprire il negoziato dopo tre anni di ultra attività è inaccettabile per le condizioni economiche aggravate per l'accesso agli ammortizzatori sociali durante la fase acuta della pandemia come anche i carichi di lavoro appesantiti per la gestione delle bolle in sicurezza.

La FLC CGIL, e le altre sigle sindacali, hanno chiesto, ancora una volta, un urgente incontro.

La FLC CGIL ritiene necessario avviare un confronto con le lavoratrici e i lavoratori nei luoghi di lavoro sul mancato avvio delle trattative per il rinnovo del loro contratto nazionale di lavoro.

________________________

Roma, 28 settembre 2021
Segreteria Nazionale FISM Federazione Italiana Scuole Materne
Via della Pigna, 13/a 00186 Roma
Delegazione trattante CCNL
p.c. Agli Organi di Stampa

Oggetto: mancata apertura tavolo negoziale rinnovo CCNL FISM 2016-2018 - proclamazione stato di agitazione

Le scriventi Organizzazioni sindacali constatato che a) la richiesta unitarie del 23 febbraio 2021 di apertura del negoziato per il rinnovo del CCNL già scaduto il 31/12/2018, non è stata accolta dalla FISM con lettera del 26 febbraio 2021; b) la suddetta richiesta è stata reiterata con lettera unitaria del 19 aprile 2021 ricevendo un riscontro negativo dalla FISM con email del 21 aprile 2021; tenuto conto che le Organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL 2016-2018, FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA e SNALS CONFSAL con una ulteriore richiesta del 15 settembre 2021, hanno rinnovato le precedenti richieste di apertura del tavolo contrattuale, preso atto dell’incauto silenzio della FISM con il mancato riscontro alla richiesta del 15 settembre u.s. che è una ulteriore indisponibilità, le scriventi OO.SS. proclamano lo stato di agitazione del personale dipendente, chiedono nel contempo di essere urgentemente convocati.

Distinti saluti.

FLC CGIL - CISL SCUOLA  - UIL SCUOLA RUA - SNALS CONFSAL

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook