FLC CGIL
Elezioni CSPI, si vota il 7 maggio 2024

https://www.flcgil.it/@3969441
Home » Università » AFAM » Mobilità AFAM 2024/2025: pubblicata l’ordinanza ministeriale

Mobilità AFAM 2024/2025: pubblicata l’ordinanza ministeriale

Sintesi delle novità più rilevanti. A breve i nostri approfondimenti

05/03/2024
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 5 febbraio 2024 è stato sottoscritto il verbale di confronto tra organizzazioni sindacali e Ministero dell’Università e della Ricerca concernente la mobilità territoriale del personale docente e tecnico-amministrativo delle istituzioni AFAM statali.

Con Ordinanza ministeriale 488 del 4 marzo 2024 (e la relativa modulistica), il MUR ha fornito le disposizioni operative per la realizzazione della complessa procedura nonché la tempistica dei vari adempimenti connessi.

1.

Termine ultimo per la presentazione della domanda di mobilità al Direttore della Istituzione di appartenenza

20 maggio 2024

2.

Pubblicazione dei punteggi attribuiti agli interessati

31 maggio 2024

3.

Termine per reclami, rinunce alla domanda e rettifiche

7 giugno 2024

4.

Pubblicazione punteggi definitivi

19 giugno 2024

5

Pubblicazione dei trasferimenti

25 giugno 2024

6.

Comunicazione delle cattedre e dei posti inizialmente disponibili per le utilizzazioni temporanee

26 giugno 2024

7.

Termine ultimo per la presentazione della domanda di utilizzazione temporanea

5 luglio 2024

8.

Pubblicazione delle utilizzazioni disposte

26 luglio 2024

Come di consueto nei prossimi giorni pubblicheremo specifici approfondimenti.

Per esaminare situazioni particolari o per casi specifici consigliamo di rivolgersi ad una sede della FLC CGIL per avere una consulenza più dettagliata.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Lettori e CEL: iscriviti alla mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook