FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3963624
Home » Università » AFAM » AFAM: sottoscritti la preintesa sul fondo di istituto e l’accordo su salute e sicurezza

AFAM: sottoscritti la preintesa sul fondo di istituto e l’accordo su salute e sicurezza

Sottoscritta anche la preintesa sui criteri di ripartizione delle risorse dedicate alla formazione. Il MUR ha illustrato anche i contenuti del nuovo schema di Regolamento sul Reclutamento.

01/12/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 30 novembre si sono svolti due incontri presso la Direzione generale delle istituzioni della formazione superiore.

Durante il primo incontro a cui hanno partecipato le organizzazioni rappresentative del comparto “Istruzione e Ricerca”, l’amministrazione ha illustrato attraverso slide i contenuti del nuovo Regolamento sul Reclutamento del personale AFAM che sostituirà il DPR 143/19.

Nel secondo incontro a cui hanno partecipato le organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL “Istruzione e Ricerca” del 19 aprile 2018 sono stati sottoscritti i seguenti accordi:

  • Preintesa sui criteri generali di ripartizione del Fondo di istituto (CCNL “Istruzione e Ricerca” art. 97 comma 3 lettera a2)
  • Il CCNI sulle linee di indirizzo e i criteri per la tutela della salute nell'ambiente di lavoro (CCNL “Istruzione e Ricerca” art. 97 comma 3 lettera a1)
  • La preintesa sui criteri generali di ripartizione delle risorse per la formazione del personale CCNL “Istruzione e Ricerca” art. 97 comma 3 lettera a4)

Sul fondo di istituto la FLC CGIL ha chiesto all’amministrazione fare tutti gli sforzi possibili affinchè i controlli del Dipartimento della Funzione Pubblica e del Ministero dell’Economia e delle Finanze avvenga rapidamente per consentire la firma definitiva del CCNI in tempi utili per il pagamento del salario accessorio di origine contrattuale entro il mese di dicembre. Infatti in base all’allegato alla Circolare 27 del 22 novembre 2021 della Ragioneria Generale dello Stato, le competenze accessorie comunicate a NOIPA. per la liquidazione nell’esercizio finanziario 2021, potranno essere autorizzate dalle Ragionerie competenti sino al termine ultimo del 15 dicembre 2021. Decorso tale termine, gli elenchi di competenze accessorie ancora non autorizzati dalle Ragionerie saranno automaticamente respinti dal Sistema informativo per la gestione delle Spese.

Nei prossimi giorni pubblicheremo schede di lettura e approfondimenti delle intese sottoscritte