FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3836949
Home » Scuola » Graduatorie ad esaurimento docenti: chiarimento sull’opzione per le supplenze

Graduatorie ad esaurimento docenti: chiarimento sull’opzione per le supplenze

Il MPI permette di integrare le domande indicando la volontà di ottenere anche le supplenze dalle graduatorie provinciali

25/06/2007
Decrease text size Increase  text size

Il MPI con la nota Prot. 13145 del 25 Giugno dà indicazione agli Uffici Scolastici Provinciali di permettere, in sede di reclamo, di integrare la domanda per le graduatorie ad esaurimento con l’indicazione della volontà di ottenere anche le supplenze qualora, in occasione della domanda non si fosse barrata la specifica casella (Sez. I Mod. 1 e Sez. H Mod. 2).

In questo senso è stata accolta la richiesta della FLC Cgil e delle altre organizzazioni sindacali, che avevano segnalato che, vista la complessità della domanda, in molti casi non era stata presa in considerazione quella voce, che invece risulta determinante per ottenere le supplenze a livello provinciale.

Roma, 25 giugno 2007

Prot. n. 13145

Roma, 25 giugno 2007

D.G. per il personale della scuola
Uff. III

Ai Direttori degli Uffici Scol. Regionali
LORO SEDI

Ai Dirigenti degli Uffici Scol. Provinciali
LORO SEDI

Oggetto: D.D.G. 16 marzo 2007 – graduatorie esaurimento personale docente ed educativo – dichiarazione ai fini delle supplenze.

Si fa riferimento alla procedura in oggetto, in particolare al caso in cui gli aspiranti, già iscritti nelle previgenti graduatorie permanenti o che si iscrivono per la prima volta, non abbiano reso, rispettivamente, nel Mod.1, sez I, o nel Mod.2, sez. H, alcuna opzione in merito alle dichiarazioni previste ai fini delle supplenze (richiede o non richiede l’attribuzione di contratti a tempo determinato in base allo scorrimento delle graduatorie permanenti di codesta provincia).

Considerato che il mancato contrassegno su una delle due opzioni non rende esplicita la volontà dell’interessato, le SS.LL. sono invitate ad accogliere eventuali istanze che pervengano entro il termine prescritto per i reclami (5 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie), intese ad esercitare l’opzione citata.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to GIUSEPPE FIORI

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook