FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3970218
Home » Scuola » Personale ATA » Posizioni economiche ATA: a luglio gli incrementi previsti dal nuovo CCNL

Posizioni economiche ATA: a luglio gli incrementi previsti dal nuovo CCNL

NOIPA rivaluterà l’importo a partire dal mese di luglio

27/06/2024
Decrease text size Increase  text size

Le posizioni economiche del personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici) saranno rivalutate a partire dal mese di luglio. È quanto ha fatto sapere NOIPA. Contestualmente dovranno essere riconosciuti gli arretrati a partire da maggio, ovvero dal mese in cui il CCNL 2019/21 ha disposto che decorressero le rivalutazioni delle posizioni economiche. Gli incrementi su base annua consistono in 100 euro per la prima posizione (che passa da 600 a 700 euro per i collaboratori e da 1.200 a 1.300 euro per gli assistenti), e in 200 euro per la seconda posizione (che passa da 1.800 euro a 2.000 euro per gli assistenti).

A breve è prevista anche l’attivazione delle procedure selettive per attribuire le nuove posizioni economiche al personale Ata che attualmente ne è privo. I nuovi beneficiari saranno circa 50.000 lavoratori che si aggiungeranno agli attuali circa 50.000 che già beneficiano della posizione economica e il cui importo verrà incrementato da luglio.

Servizi e comunicazioni

Lavorare nella conoscenza
Come si diventa ATA

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI