FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3967990
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » PNRR e Scuola digitale 2022-2026: lo stato di attuazione degli interventi su siti web e abilitazione al cloud

PNRR e Scuola digitale 2022-2026: lo stato di attuazione degli interventi su siti web e abilitazione al cloud

Impegnati oltre 81 milioni di euro a fronte di 95 milioni disponibili. Le possibili conseguenze del prossimo dimensionamento scolastico.

31/07/2023
Decrease text size Increase  text size

Facciamo il punto della situazione riguardo agli investimenti del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza,  sui Programma «Scuola digitale 2022-2026» ed in particolare sugli avvisi relativi ai siti web e all’abilitazione al cloud delle scuole.

Come è noto il PNRR, prevede una specifica Missione (M1) dedicata alla “Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo”. La Componente 1 (M1C1) riguarda la “Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella Pubblica Amministrazione” ed uno specifico ambito di intervento denominato “Digitalizzazione PA” con risorse pari a oltre 6 miliardi di euro che prevede sette investimenti e tre riforme.

Tra gli investimenti occorre segnalare:

  • Investimento 1.2 Abilitazione e facilitazione migrazione ai cloud con risorse pari a 1 miliardo di euro
  • Investimento 1.4 Servizi digitali e cittadinanza digitale con risorse pari a 2,01 miliardi di euro.

Entrambi gli investimenti sono gestiti dal Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale.

Nell’ambito del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, il Dipartimento per la trasformazione digitale e il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l'Agenzia per l'Italia Digitale, Pago PA S.p.A. e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, hanno definito il Programma «Scuola digitale 2022-2026», composto da quattro interventi

Migrazione al cloud: finalizzato a realizzare la migrazione dei servizi/applicazioni delle Istituzioni scolastiche verso infrastrutture e soluzioni cloud qualificate.

Siti web: finalizzato a migliorare la fruibilità dei servizi digitali offerti a famiglie, alunni e personale scolastico dalle Scuole, migliorando l’accessibilità, la funzionalità e la navigabilità dei siti web, tramite l’adeguamento ad un modello standard.

PagoPA e app IO: finalizzato ad accelerare l'adozione di pagoPA, la piattaforma digitale per i pagamenti verso le Pubbliche Amministrazioni, e di app IO quale principale punto di contatto tra Enti e cittadini per la fruizione dei servizi pubblici digitali.

SPID e CIE: finalizzato a promuovere l'adozione dell’identità digitale (Sistema Pubblico di Identità Digitale, SPID e Carta d'Identità Elettronica, CIE), consentendo l'accesso ai servizi digitali erogati dalle Istituzioni scolastiche attraverso SPID e CIE.

I primi due interventi vedono le scuole come beneficiari diretti, gli altri due il Ministero dell’Istruzione.

In entrambi i casi il Dipartimento per la trasformazione digitale ha emanato 3 edizioni di ciascun avviso e ogni edizione aveva almeno due finestre temporali.

I due investimento sono marginalmente interessati alla revisione del PNRR proposta dal governo. In particolare, sull’investimento relativo ai siti web sarà chiarito che le risorse sono destinale agli istituti di istruzione primaria e secondaria di 1° e 2° grado (e non solo secondaria di 1° e 2° grado)

Analizziamo la situazione aggiornata al 28 luglio 2023.

Avviso 1.4.1. siti web

Alla prima edizione di aprile 2022 hanno partecipato 3.710 scuole. Di queste 3.350 hanno il progetto ancora in atto, 299 hanno completato, 61 hanno rinunciato. (Decreto finanziamento  avviso 33/2022, finestra 1 e finestra 2).

Alla seconda edizione di giugno 2022 hanno partecipato 1.023 scuole tutte in fase di attuazione (Decreto finanziamento avviso 88/2022, finestra 1 e finestra 2).

Alla terza edizione di dicembre 2022 hanno partecipato 2.178 scuole di cui 2.106 hanno il progetto ancora in atto, 51 hanno completato, 21 hanno rinunciato (Decreto finanziamento avviso 167/2022, finestra 1 e finestra 2).

Nella seguente tabella il numero di scuola con progetto concluso o in atto, ripartito per regione e per edizione.

Regione

1.4.1.

 aprile 2022

1.4.1.

 giugno 2022

1.4.1.

dicembre 2022

Totale

Abruzzo

77

56

17

150

Basilicata

47

27

13

87

Calabria

146

132

44

322

Campania

526

233

98

857

Emilia-Romagna

214

125

73

412

Friuli-Venezia Giulia

81

40

18

139

Lazio

366

168

76

610

Liguria

74

61

14

149

Lombardia

542

229

152

923

Marche

139

45

0

184

Molise

46

3

19

68

Piemonte

211

130

69

410

Puglia

259

219

85

563

Sardegna

60

77

55

192

Sicilia

239

220

138

597

Toscana

217

107

60

384

Trentino-Alto Adige

63

86

8

157

Umbria

77

39

4

120

Valle d'Aosta

24

1

0

25

Veneto

241

159

80

480

Totale

3.649

2.157

1.023

6.829

Nella seguente tabella l’importo dei finanziamenti relativi a progetti conclusi o in atto, ripartito per regione e per edizione. Ricordiamo che il finanziamento è stato di € 7.301,00 per ciascuna scuola.

Regione

1.4.1.

 aprile 2022

1.4.1.

 giugno 2022

1.4.1.

dicembre 2022

Totale

Abruzzo

562.177,00

408.856,00

124.117,00

1.095.150,00

Basilicata

343.147,00

197.127,00

94.913,00

635.187,00

Calabria

1.065.946,00

963.732,00

321.244,00

2.350.922,00

Campania

3.840.326,00

1.701.133,00

715.498,00

6.256.957,00

Emilia-Romagna

1.562.414,00

912.625,00

532.973,00

3.008.012,00

Friuli-Venezia Giulia

591.381,00

292.040,00

131.418,00

1.014.839,00

Lazio

2.672.166,00

1.226.568,00

554.876,00

4.453.610,00

Liguria

540.274,00

445.361,00

102.214,00

1.087.849,00

Lombardia

3.957.142,00

1.671.929,00

1.109.752,00

6.738.823,00

Marche

1.014.839,00

328.545,00

138.719,00

1.482.103,00

Molise

335.846,00

21.903,00

0,00

357.749,00

Piemonte

1.540.511,00

949.130,00

503.769,00

2.993.410,00

Puglia

1.890.959,00

1.598.919,00

620.585,00

4.110.463,00

Sardegna

438.060,00

562.177,00

401.555,00

1.401.792,00

Sicilia

1.744.939,00

1.606.220,00

1.007.538,00

4.358.697,00

Toscana

1.584.317,00

781.207,00

438.060,00

2.803.584,00

Trentino-Alto Adige

459.963,00

627.886,00

58.408,00

1.146.257,00

Umbria

562.177,00

284.739,00

29.204,00

876.120,00

Valle d'Aosta

175.224,00

7.301,00

0,00

182.525,00

Veneto

1.759.541,00

1.160.859,00

584.080,00

3.504.480,00

Totale

26.641.349,00

15.748.257,00

7.468.923,00

49.858.529,00

Appare evidente come questo intervento rischia di essere inutile per le numerose scuole che saranno investite a breve dal ciclone dimensionamento previsto dalla legge di bilancio 2023. Infatti alla rapida obsolescenza delle tecnologie, si aggiungerà il fatto che molte istituzioni scolastiche destinatarie di questi finanziamenti potrebbero avere una configurazione molto diversa o essere accorpate ad altre o non essere più esistenti. Si tratta di una ulteriore conseguenza delle nefaste politiche messe in campo da questo governo nel campo dell’istruzione.

Avviso 1.2. Abilitazione al cloud

Alla prima edizione di aprile 2022 hanno partecipato 3.327 scuole. Di queste 1.622 hanno il progetto ancora in atto, 2 hanno completato, 1.703 hanno rinunciato (Decreto finanziamento avviso 31/2022, finestra 1 e finestra 2).

Alla seconda edizione di giugno 2022 hanno partecipato 1.865 scuole. Di queste 1.309 hanno il progetto ancora in atto, 556 hanno rinunciato (Decreto finanziamento avviso 67/2022, finestra 1 e finestra 2).

Alla terza edizione di dicembre 2022 hanno partecipato 3.679 scuole di cui 3.617 hanno il progetto ancora in atto, 82 hanno rinunciato (Decreto finanziamento avviso 166/2022, finestra 1, finestra 2 e finestra 3).

Nella seguente tabella il numero di scuola con progetto concluso o in atto, ripartito per regione e per edizione

Regione

1.2

Aprile 2022

1.2.

Giugno 2022

1.2

Dicembre 2022

Totale

Abruzzo

47

52

73

172

Basilicata

37

25

44

106

Calabria

72

66

159

297

Campania

285

162

363

810

Emilia-Romagna

101

77

233

411

Friuli-Venezia Giulia

33

28

73

134

Lazio

179

91

325

595

Liguria

36

40

53

129

Lombardia

152

103

577

832

Marche

55

26

95

176

Molise

5

1

43

49

Piemonte

123

84

193

400

Puglia

69

110

360

539

Sardegna

36

55

99

190

Sicilia

107

125

353

585

Toscana

85

63

209

357

Trentino-Alto Adige

21

89

47

157

Umbria

41

24

37

102

Valle d'Aosta

24

1

25

Veneto

116

87

281

484

Totale

1.624

1.309

3.617

6.550

Nella seguente tabella l’importo dei finanziamenti relativi a progetti conclusi o in atto, ripartito per regione e per edizione.

Regione

1.2

Aprile 2022

1.2.

Giugno 2022

1.2

Dicembre 2022

Totale

Abruzzo

227.836,00

314.657,00

282.030,00

824.523,00

Basilicata

88.480,00

85.715,00

95.669,00

269.864,00

Calabria

561.295,00

471.156,00

796.873,00

1.829.324,00

Campania

1.674.484,00

895.307,00

1.676.143,00

4.245.934,00

Emilia-Romagna

501.571,00

374.381,00

765.905,00

1.641.857,00

Friuli-Venezia Giulia

153.734,00

153.181,00

215.117,00

522.032,00

Lazio

1.290.702,00

602.217,00

1.573.285,00

3.466.204,00

Liguria

196.868,00

232.813,00

174.748,00

604.429,00

Lombardia

870.975,00

502.124,00

2.382.324,00

3.755.423,00

Marche

214.011,00

97.328,00

337.883,00

649.222,00

Molise

40.369,00

5.530,00

265.440,00

311.339,00

Piemonte

565.719,00

424.704,00

708.393,00

1.698.816,00

Puglia

445.165,00

796.873,00

1.662.871,00

2.904.909,00

Sardegna

222.306,00

291.431,00

429.681,00

943.418,00

Sicilia

620.466,00

726.089,00

1.500.842,00

2.847.397,00

Toscana

449.036,00

331.800,00

820.652,00

1.601.488,00

Trentino-Alto Adige

58.065,00

251.062,00

69.125,00

378.252,00

Umbria

215.670,00

107.835,00

132.720,00

456.225,00

Valle d'Aosta

134.379,00

3.871,00

0,00

138.250,00

Veneto

674.660,00

462.861,00

1.021.391,00

2.158.912,00

Totale

9.205.791,00

7.130.935,00

14.911.092,00

31.247.818,00

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI