FLC CGIL
Sciopero 8 marzo 2024

https://www.flcgil.it/@3881848
Home » Scuola » Scuola primaria, diminuiscono i posti vacanti e aumentano gli esuberi: ecco l'effetto dei tagli

Scuola primaria, diminuiscono i posti vacanti e aumentano gli esuberi: ecco l'effetto dei tagli

I dati dopo le operazioni di mobilità. In Puglia, Sicilia e Campania quasi duemila esuberi e zero posti vacanti. Il 40% delle province ha organici completamente saturi.

12/05/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Dopo la pubblicazione delle operazioni di mobilità del personale della scuola primaria è possibile fare una prima analisi degli effetti della terza trance di tagli alla scuola voluta dal Governo.

Malgrado gli annunci e il tentativo di nascondere gli effetti drammatici sulla scuola e sui lavoratori il riepilogo che pubblichiamo parla chiaro.

Rispetto allo scorso anno, nonostante i pensionamenti nella scuola primaria (circa 7.000), sono diminuiti i posti vacanti (da 5.719 a 4.459) e sono aumentati gli esuberi (da 1.904 a 2.561) coinvolgendo anche province nelle quali lo scorso anno c’erano disponibilità. In pratica nel 40% delle province italiane gli organici sono completamente saturi.

Eclatante il dato di Puglia, Sicilia e Campania dove si concentra la quasi totalità degli esuberi.

Solo su sostegno, essendo confermato l’organico dello scorso anno, non ci sono esuberi e risulta una disponibilità di 2.205 posti.

Ecco l’effetto dei tagli lineari della Gelmini: riduzione del tempo scuola ed esuberi di personale. Se questa è l’efficienza di cui il Ministro si vanta….

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook