FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3965081
Home » Scuola » Innalzamento livello di sicurezza NoiPA: trovata una soluzione temporanea per impedire il disservizio alle scuole

Innalzamento livello di sicurezza NoiPA: trovata una soluzione temporanea per impedire il disservizio alle scuole

Dopo una prima fase transitoria i livelli di sicurezza verranno innalzati tramite l’utilizzo della carta elettronica di identità. L’11 maggio ci sarà un ulteriore incontro per condividere la nota con le prime indicazioni da inviare alle scuole. La FLC CGIL chiede ed ottiene una calendarizzazione mensile del tavolo sulle semplificazioni amministrative.

03/05/2022
Decrease text size Increase  text size

Il 3 maggio 2022, alle ore 14.30, si è tenuto l’incontro in videoconferenza con la Direzione Generale per i sistemi informativi e la statistica del Ministero dell’Istruzione, avente ad oggetto l’innalzamento dei livelli di sicurezza per l’accesso a NoiPA.

Il MI ha informato i sindacati circa le novità emerse a seguito delle interlocuzioni con il MEF. L’Amministrazione, infatti, su richiesta dei sindacati, si è adoperata con il MEF per far proseguire l’accesso al servizio da parte degli operatori, in via temporanea, senza modificare le funzionalità attuali delle scuole, cioè tramite nome utente e password.

Il Ministero dell’Economia e Finanze, che a partire dal 30 aprile 2022 ha modificato le modalità di accesso ai servizi del portale, non ha accettato le proposte di soluzioni più semplificate per le scuole avanzate dalla Direzione Generale, pur avendo queste una loro specifica peculiarità che le differenzia da tutti gli altri uffici della PA.

Al momento, su assunzione di responsabilità della Direzione generale del MI, si può procedere con la vecchia modalità al fine di non creare alcun disservizio nella scuola, che può continuare ad accedere regolarmente.

Tuttavia, nei prossimi giorni, la sicurezza sarà innalzata a livello 2 e ciò comporterà l’accesso solo tramite lo SPID di secondo livello.

Successivamente, la sicurezza dovrà essere innalzata a livello tre e le scuole potranno accedere tramite carta elettronica di identità, che sarà rilasciata, solo per il personale della scuola che opera su SIDI, dal Ministero della Difesa . Tale carta conterrà il certificato di firma digitale valido 10 anni e sarà valida anche per l’espatrio e come tessera sanitaria.

Il MI ha anche chiesto al MEF che la sua distribuzione avvenga il più possibile a livello territoriale utilizzando le sedi e gli uffici del Ministero della Difesa (caserme ecc.). A regime, saranno distribuite le carte elettroniche per circa 56.000 operatori delle scuole che utilizzano determinate funzionalità su NoiPA. I costi per le carte elettroniche saranno coperti con risorse aggiuntive che sono in fase di reperimento,

La FLC CGIL ha chiesto l’emanazione di una circolare chiara e tempestiva alle scuole con indicazioni puntuali per i DS, DSGA e gli Assistenti amministrativi  che dovranno operare con i servizi del sistema NoiPA. Il MI si è impegnato a condividere i contenuti della nota – che riguarderà la fase transitoria - con i sindacati, per la prossima settimana, con un nuovo incontro previsto per mercoledì 11 maggio alle ore 9.00.

Inoltre, la FLC CGIL ha sollecitato e ottenuto dall’Amministrazione la calendarizzazione mensile degli incontri del tavolo sulle semplificazioni amministrative.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook