FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3891210
Home » Scuola » Esami di Stato 2011/2012: da quest'anno le prove saranno disponibili per via telematica

Esami di Stato 2011/2012: da quest'anno le prove saranno disponibili per via telematica

Definite le procedure per garantire la sicurezza. Previste solo alcune eccezioni.

16/04/2012
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

A partire dagli esami di stato di quest'anno le prove nazionali (I, II ed eventuale IV), saranno inviate alle scuole attraverso una procedura telematica e non più con i plichi cartacei, come previsto dall'art. 5 comma 1 del DPR 323/98.

Il Miur, dopo alcuni annunci mediatici, ha finalmente comunicato formalmente con la nota 1749 del 12 aprile 2012 e modalità e le procedure per tale invio.

Si tratta di una importante innovazione che avviene, però, in modo affrettato, senza rispettare i tempi della scuola, senza risorse aggiuntive per retribuire le nuove responsabilità e con una informazione alle organizzazioni sindacali puramente formale e in grave ritardo.

Il sistema è basato su una crittografia a chiave privata (nota alle singole commissioni) e pubblica (resa nota dal Ministero al momento delle prove con modalità ancora da definire) e permette alle singole commissioni di ottenere le proprie prove e stamparle.

Il sistema si basa sull'accreditamento, per ogni scuola, di uno o più referenti individuati dal Dirigente scolastico (sia docenti che ATA), i quali svolgeranno le operazioni preliminari di acquisizione delle prove criptate e delle chiavi private e forniranno il necessario supporto ai presidenti delle commissioni i giorni delle prove.

I docenti eventualmente individuati per tale funzione non potranno partecipare alle commissioni d'esame.

Sono escluse dalla procedura telematica, le prove per le scuole carcerarie e ospedaliere, le prove in Braille, quelle per ipovedenti, e quelle per particolari tipologie di handicap.

Nel mese di maggio saranno effettuate prove di simulazione della procedura.

Sono previste particolari procedure di sicurezza e di recupero delle prove, tramite l'ufficio scolastico regionale, in caso di difficoltà.

Ci auguriamo che la procedura si dimostri affidabile e sicura e che non vi siano intralci che determinino ritardi o problemi la mattina delle prove d'esame.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook