FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3903673
Home » Scuola » Dirigenti scolastici » Informativa al MIUR su VALeS, valutazione, organici, assunzioni e incarichi dei dirigenti scolastici

Informativa al MIUR su VALeS, valutazione, organici, assunzioni e incarichi dei dirigenti scolastici

Le assunzioni richieste per il 2013/14 non assicureranno la copertura di tutti i posti vacanti e disponibili.

04/07/2013
Decrease text size Increase  text size

Nella mattinata odierna si è svolto presso il MIUR l’incontro di informativa espressamente richiesto dalla FLC CGIL e dalle altre Organizzazioni Sindacali.

Per l’Amministrazione erano presenti al tavolo la dottoressa Palumbo (Direttore Generale della Direzione per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia), il dottor Manca (Ufficio IV affari giuridici) ed il dottor Molitierno (Direzione Generale per il personale della scuola); era inoltre presente il dottor Previtali (INVALSI) invitato ad illustrare lo stato di attuazione del sistema sperimentale VALeS e la formazione dei dirigenti scolastici di nuova nomina.

In apertura di seduta l’Amministrazione ha comunicato che da parte del MIUR è già stata inoltrata al MEF la richiesta di autorizzazione ad assumere per i posti di dirigente scolastico vacanti e disponibili nel prossimo anno scolastico. Tale richiesta riguarda un totale di 676 posti, comprensivi dei 112 trattenimenti in servizio che i Direttori Generali di vari USR hanno autorizzato, e consentirà l’immissione in ruolo di 564 idonei del concorso concluso lo scorso anno, ai quali si aggiungeranno, per i posti già autorizzati per il corrente anno scolastico 2012/13, i 355 idonei della Lombardia che sono in attesa dell’esito della sentenza.

Come FLC abbiamo fatto rilevare che i trattenimenti in servizio in presenza di vincitori dell’ultimo concorso che aspettano l’assunzione sottraggono posti previsti dal bando. I trattenimenti in servizio, per effetto della legge 122/2010, se autorizzati sono equiparati alle immissioni in ruolo.

Abbiamo inoltre chiesto di procedere ad una revisione dei posti assegnati alle regioni con il bando di concorso in modo da spostare i posti autorizzati da sette regioni nelle quali gli idonei del concorso sono inferiori alle regioni nelle quali ci sono posti vacanti e disponibili e le graduatorie degli idonei non sono esaurite.

La ripartizione dei 2386 posti effettuata dal bando di concorso è stata determinata da una analisi che si è dimostrata errata anche per i successivi processi di dimensionamento. Già ora ci sono regioni con posti che resteranno vacanti e con idonei del concorso che non potranno essere assunti, con il conseguente ricorso a reggenze che danneggiano il buon funzionamento delle scuole autonome.

Prima di affrontare il sistema sperimentale VALeS, l’Amministrazione ha voluto precisare che ad oggi lo schema di Regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione, pur essendo stato regolarmente registrato alla Corte dei Conti, non ha compiuto il suo iter e non è stato ancora pubblicato sulla G.U.; pertanto non può essere ancora utilizzato. Le Direzioni Generali del MIUR aspettano indicazioni in proposito e l’indirizzo politico del Ministro anche con riferimento alle risorse necessarie alla sua attuazione ed alla assunzione dei dirigenti  tecnici necessari.

Il dottor Previtali ha illustrato lo stato di attuazione del progetto sperimentale VALeS: ha parlato delle logiche generali del progetto tendente al miglioramento e non a stabilire graduatorie fra scuole, delle linee guida, dell’apprezzamento mostrato già in fase iniziale con oltre 1000 richieste di partecipazione, della stretta interconnessione tra la valutazione della scuola e quella del Dirigente, della scansione temporale riguardante la realizzazione del progetto sperimentale nel prossimo anno scolastico. Ha fornito anche dati e modalità della formazione dei neo Dirigenti scolastici, sia relativi al corrente anno scolastico sia al prossimo.

Come FLC CGIL abbiamo fatto rilevare che collegare la valutazione del Dirigente a quella della scuola è fuorviante oltre che improprio; abbiamo poi aggiunto che qualsiasi progetto di valutazione del Dirigente deve tener presente quanto previsto nell’articolo 20 del CCNL dell’Area V.

Per quanto riguarda la formazione dei neo DS, oltre a lamentare l’assoluta mancanza di informativa al riguardo, abbiamo sottolineato l’eccessivo, e spesso inutile, carico di lavoro a cui sono stati sottoposti i neo Dirigenti. Siccome le materie su cui confrontarsi sulla valutazione dei DS sono tante (da quelle contrattuali a quelle di merito e di attuazione) abbiamo chiesto un aggiornamento del confronto con incontro specifico su VALeS, Valutazione dei dirigenti scolastici e formazione dei dirigenti neo assunti (per la quale abbiamo chiesto anche una rendicontazione delle spese sostenute, dell’origine delle risorse finanziarie utilizzate e del monitoraggio sull’apprezzamento da parte dei partecipanti).

L’Amministrazione si è impegnata a convocare a breve un apposito incontro.

Sulle operazioni relative al conferimento e mutamento degli incarichi dirigenziali, abbiamo sottolineato come, in mancanza di un apposito Contratto Integrativo Nazionale e per effetto del D.Lgs. 150/09 (decreto Brunetta) sia aumentata a dismisura la discrezionalità, che spesso sconfina nell’arbitrio, dei Direttori Generali; non c’è omogeneità nelle varie regioni; manca la trasparenza; i criteri alla base delle procedure sono assolutamente generici, quando non sono del tutto assenti, e non sempre vengono illustrati alle OO.SS. in appositi incontri di informativa.              

Le decisioni dei Direttori in diverse regioni non assicurano che i dirigenti duramente danneggiati dai processi di dimensionamento negli anni passati possano vedere ridotto il disagio in cui svolgono il loro lavoro.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI