FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3829599
Home » Scuola » 10 gennaio 2007: scade il termine per le domande di pensione

10 gennaio 2007: scade il termine per le domande di pensione

Dal 1° gennaio di quest’anno scattano i sei mesi previsti per esercitare l’opzione rispetto al TFR, ma questo problema non riguarda i lavoratori del pubblico impiego.

09/01/2007
Decrease text size Increase  text size

La Legge Finanziaria è stata approvata in modo definitivo e dal 1° gennaio di quest’anno entra in vigore. I tanto temuti interventi sul sistema previdenziale non ci sono stati e, con tutta probabilità, quelli di cui si sente parlare non modificheranno sostanzialmente la situazione attuale.

Sempre dal 1° gennaio di quest’anno scattano i sei mesi previsti per esercitare l’opzione rispetto al TFR, ma questo problema non riguarda i lavoratori del pubblico impiego. Riguarda invece i lavoratori della formazione professionale e della scuola non statale. Sulle modalità di esercizio dell’opzione pubblicheremo una scheda apposita.

Intanto, entro il 10 gennaio, vanno prodotte le domande da parte di coloro che intendono chiedere il collocamento a riposo. Sempre entro tale data vanno prodotte le richieste di revoca del pensionamento se ci sono stati dei ripensamenti.

Qui di seguito evidenziamo i requisiti necessari attualmente per il pensionamento e i requisiti necessari negli anni futuri (se non interverranno modifiche nella legislazione).

1 – l’ultima legge di ri/controriforma attualmente in vigore è quella dell’ex ministro Maroni.. In base a questa legge le possibilità di uscita sono le seguenti:

anno

Età necessaria con 35 anni di contributi

Anzianità contributiva a prescindere dall’età

2007

57

39

2008

60

40

2009

60

40

2010

61

40

I requisiti previsti per il 2007 (57 anni di età più 35 di contribuzione) se maturati entro il 31/12/07 e fatti certificare dall’INPDAP, hanno validità anche per gli anni futuri; vale a dire che viene certificato un diritto acquisito.

Per le lavoratrici, il requisito dell’età anagrafica rimane a 60 anni anche dopo il 2009.

Roma, 9 gennaio 2007

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI