FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3969235
Home » Notizie dalle Regioni » Marche » “Stesso Paese, stessi diritti”: Marche, dal 15 al 21 febbraio la carovana FLC CGIL nella regione

“Stesso Paese, stessi diritti”: Marche, dal 15 al 21 febbraio la carovana FLC CGIL nella regione

Per un sistema d’istruzione pubblica nazionale, contro l’autonomia differenziata ed il dimensionamento scolastico

15/02/2024
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Marche

Arriva nelle Marche la carovana dei diritti organizzata dalla Federazione Lavoratori della Conoscenza che si occuperà di portare a conoscenza della cittadinanza di alcune “riforme”, di questo governo, che rischiano di compromettere il sistema d’Istruzione e della Ricerca del nostro paese come il disegno di autonomia differenziata, il dimensionamento scolastico, la riforma della filiera tecnologica e professionale, il liceo made in Italy.
Tra i temi che verranno trattati ci sarà il definanziamento del sistema Pubblico universitario e degli enti di ricerca, il lavoro precario in tutti i settori della conoscenza e la ricostruzione post sisma degli edifici scolastici.

MAPPA PERCORSO MARCHE
PROGRAMMA
SEGUI IL VIAGGIO SUL SITO
CONDIVIDI IL VIAGGIO SU FACEBOOK

“Stesso paese, stessi diritti” è il titolo della campagna partita da Roma il 16 novembre scorso e che sta girando tutto il Paese; dal 15 al 21 febbraio la carovana farà tappa nelle Marche: il camper dei diritti sarà a Cantiano e Urbino il 15, il 16 a Pesaro e Fano, il 17 ad Ancona e Jesi, il 18 a Fermo, il 19 ad Ascoli Piceno, il 20 a San Benedetto del Tronto ed Amandola, il 21 a Macerata e Recanati.

Il viaggio intrapreso dal camper dei diritti tocca tutte le regioni italiane e al termine del suo viaggio avrà percorso più di 30 mila km.
La FLC CGIL è profondamente contraria al disegno di legge sull’autonomia non solo perché è altamente divisivo e mina alle fondamenta il principio di universalità della scuola pubblica, ma perché il provvedimento si somma a quello sul dimensionamento scolastico che nelle Marche provocherà la soppressione per il prossimo anno di 14 istituzioni scolastiche ed a regime un totale di 24, provvedimento adottato dalla Regione senza un reale ascolto delle parti sociali e degli Enti locali, questo causerà l’impoverimento del sistema d’Istruzione marchigiano, la creazione di alcuni mega Istituzioni scolastiche, la riduzione del personale e l’aumento degli alunni per classe conclude Antonio Renga Segretario generale FLC CGIL Marche.

Durante le tappe saranno organizzati momenti pubblici di confronto con scuole, enti e associazioni.

PROGRAMMA DEGLI APPUNTAMENTI

Cantiano, 15 febbraio
ore 10:30 in Piazza Luceoli, Dimensionamento Scolastico ed Autonomia differenziata, interverranno il Sindaco di Cantiano, l’associazione Olinda contro al violenza sulle donne, Auser con Taxi sociale, rappresentanti della scuola sul dimensionamento.

Urbino, 15 febbraio
dalle ore 15:30 alle ore 17:30 in Piazza Rinascimento sede dell’Università, intervista itinerante sullo stato dell’università e dell’AFAM con una delegazione di collaboratori esperti linguistici e degli studenti.

Pesaro, 16 febbraio
ore 11:30 Campus scolastico, interverranno il Sindaco di Pesaro, MCE, Comitato no AD Pesaro, Friday for future, ragazzi della Consulta-mostra itinerante contro i tagli alla scuola.

Fano, 16 febbraio
ore 15:30, interverranno il Sindaco, assessori alla pace e alla sanità, Emergency.

Ancona, 17 febbraio
ore 9:00, Università di Ancona facoltà di economia, intervista al Prof Di Stasi su Rifoma dell’autonomia differenziata; Rappresentante del Gulliver (Perché così pochi laureati in Italia rispetto agli altri paesi europei. Dequalificazione e perdita del valore delle lauree).

Jesi, 17 febbraio
ore 10:30, Piazza Federico II, flash mob: Serena Cavalletti (musicista-violino) Rosetta Martellini (artista di strada) lettura brano della Costituzione-brano letterario (poesia, saggio, etc.) abbinato a brano musicale. Intervista a Sindaco, Presidente ANPI di Ancona (Nicia). Un rappresentante del Coordinamento Centro Democratici.

Fabriano, 17 febbraio
ore 14:00, IIS Morea Vivarelli, intervista al dirigente scolastico Emilio Procaccini su Riforma Tecnici Professionali.

Fermo, 18 febbraio
ore 15:00, presidio in Piazza del Popolo (banchetto, volantinaggio, testimonianze)

Ascoli, 19 febbraio
ore 14:30, presidio in Piazza Roma (banchetto, volantinaggio, testimonianze).
ore 17:00, iniziativa pubblica presso la Libreria La Rinascita Piazza Roma, Una e Indivisibile? Intervengono: Prof. Carlo Di Marco Leone; Pietro Perini Presidenti provinciale Anpi Ascoli Piceno; Niccolò Norcini Pala presidente Federconsumatori Ascoli Piceno: Angelica Verdecchia rete degli studenti; Antonio Renga Segretario FLC Marche; Enzo Di Vita Segretario FLC Ascoli Piceno-Fermo; Barbara Nicolai Segretaria CGIL Ascoli Piceno.

San Benedetto del Tronto, 20 febbraio
ore 8:00, presidio al mercato cittadino (banchetto, volantinaggio, testimonianze).

Amandola, 20 febbraio
ore 16:00, incontro con il sindaco sulla ricostruzione delle scuole post SISMA 2016.

Macerata, 21 febbraio
ore 9:00, Piazza della Libertà presidio al mercato cittadino (banchetto, volantinaggio, testimonianze).

Recanati, 21 febbraio
ore 15:00, Piazza Giacomo Leopardi, presidio (banchetto, volantinaggio, testimonianze)
ore 16:30 presso atrio palazzo comunale, Autonomia differenziata – Dimensionamento scolastico, intervengono: Ivan Di Pierro Segretario FLC Macerata; Antonio Bravi Sindaco di Recanati; Paola Nicolini Assessore Comune di Recanati; Katia Acciarresi Vice Sindaco Comune di Montecassiano; Paolo Coppari Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea; Francesco Rocchetti Presidente provinciale Anpi Macerata; Daniele Principi Segretario CGIL Macerata.


MAPPA PERCORSO MARCHE


Carovana diritti FLC CGIL mappa percorso Marche

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI