FLC CGIL
Sciopero 8 marzo 2024

https://www.flcgil.it/@3967516
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » PON Scuola 2014 - 2020: pubblicato il decreto di ripartizione delle ultime risorse non ancora impegnate

PON Scuola 2014 - 2020: pubblicato il decreto di ripartizione delle ultime risorse non ancora impegnate

Oltre 206 milioni di euro tra ASSE I, II e V. Pubblicata l’assegnazione di oltre 41 milioni di euro alle scuole secondarie di II grado di Abruzzo, Molise e Sardegna per la mobilità all’estero e alternanza scuola-lavoro e PCTO.

25/05/2023
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

È stato pubblicato nei giorni scorsi il Decreto Ministeriale 55 del 27 marzo 2023 concernente la destinazione delle risorse residue del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

In particolare risultano ancora disponibili le seguenti risorse:

  • Asse I - Istruzione (FSE): € 41.671.500,00
  • Asse II – Infrastrutture per l’istruzione (FESR): € 59.250.000,00
  • Asse V - Promuovere il superamento degli effetti della pandemia da COVID-19 e delle sue conseguenze sociali e favorire una ripresa verde, digitale e resiliente dell’economia (FESR REACT EU): € 106.800.000,00

Nell seguente tabella la finalizzazione delle risorse, i criteri di ripartizione e le aree territoriali interessate

Asse

Risorse

Regioni interessate

Obiettivi specifici

Scuole interessate

Misure che si intendono realizzare

Criteri di ripartizione

I

€ 41.671.500

Abruzzo,

Molise,

Sardegna

10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi

10.6 – Qualificazione dell’offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale

Scuole secondarie di II grado

Percorsi formativi specifici di mobilità all’estero e alternanza scuola-lavoro e PCTO da svolgere nell’anno scolastico 2022-2023

Numero dei moduli formativi da attivare in relazione al numero di studentesse e studenti iscritti in ciascuna istituzione scolastica, concedendo un modulo aggiuntivo per le scuole con più di 400 studenti utilizzando il costo standard già utilizzato per la programmazione PON 2014-2020 di euro 50.000 a modulo per i licei, euro 60.000 a modulo per gli istituti tecnici e professionali ed euro 128.250 a modulo per gli Istituti tecnologici superiori – ITS Academy, che concorrono tramite l’istituzione scolastica di riferimento

II

€ 59.250.000

Basilicata, Calabria, Campania,

Puglia,

Sicilia

10.8 – Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi

Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado che abbiano uno tra i seguenti indirizzi di studio: agrario, alberghiero, nautico, aeronautico

Acquisto di strumentazione e specifiche attrezzature green, sostenibili e digitali in funzione della tipologia degli istituti scolastici coinvolti

Euro 250.000,00 a ciascuna scuola con almeno un indirizzo tra quello agrario, alberghiero, nautico ed aeronautico ed euro 350.000,00 a ciascuna scuola con più di un indirizzo tra quelli indicati

V

€ 106.800.000,00

Tutte

10.8 – Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi

Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado che abbiano uno tra i seguenti indirizzi di studio: agrario, alberghiero, nautico, aeronautico

Acquisto di strumentazione e specifiche attrezzature green, sostenibili e digitali in funzione della tipologia degli istituti scolastici coinvolti

Euro 250.000,00 a ciascuna scuola con almeno un indirizzo tra quello agrario, alberghiero, nautico ed aeronautico ed euro 350.000,00 a ciascuna scuola con più di un indirizzo tra quelli indicati

Il decreto chiarisce che in relazione ai tempi di attuazione degli interventi previsti e della conclusione della programmazione operativa nazionale “Per la scuola” 2014-2020, l’Autorità di gestione potrà avvalersi, nei limiti delle risorse ancora eventualmente disponibili, anche del Programma operativo complementare (POC) per il finanziamento degli stessi interventi.

Allegata al decreto vi è l’assegnazione alle singole istituzioni scolastiche delle regioni Abruzzo, Molise e Sardegna delle risorse previste dall’Asse I.

In particolare

  • alle scuole dell’Abruzzo risultano assegnati € 15.662.500,00
  • alle scuole del Molise risultano assegnati € 5.196.500,00
  • alle scuole della Sardegna risultano assegnati € 20.812.500,00

I finanziamenti alle Fondazioni ITS sono indicati nella seguente tabella

Fondazione ITS

Istituto di riferimento

Sede

Assegnazione

Fondazione di partecipazione I.T.S. Nuove Tecnologie per il Made in Italy sistema Meccanica

I.I.S DA VINCI - DE GIORGIO  LANCIANO

LANCIANO

556.500

Fondazione di Partecipazione ITS MO.ST- Mobilità  sostenibile nel Trasporto merci e persone - Ortona (CH)

IIS ACCIAIUOLI-EINAUDI  ORTONA

ORTONA

556.500

I.T.S. Efficienza Energetica - l'Aquila

ISTITUTO SUPERIORE "AMEDEO D AOSTA"

L'AQUILA

536.500

I.T.S. Nuove tecnologie per il Made in Italy Sistema Moda - Tessile - Calzaturiero PescaraPescara

ITC-ITT-ITG " ATERNO - MANTHONE' "PE

PESCARA

436.500

FONDAZIONE I.T.S. Nuove Tecnologie per il "Made in Italy Sistema Agroalimentare e Sistema Moda  Teramo

I.I.S. ALESSANDRINI- MARINO

TERAMO

556.500

I.T.S. D.E.Mo.S. - Campobasso

I.S.I.S. "PERTINI"

CAMPOBASSO

596.500

I.T.S. Alta formazione tecnica per la mobilità
sostenibile e per il mare - Cagliari

I. I. S.  "BUCCARI-MARCONI" CAGLIARI

CAGLIARI

436.500

ITS FONDAZIONE NOVITAS 4.0 Tortolì (NU)

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE I.T.I.

TORTOLI'

476.500

Fondazione I.T.S. - Efficienza Energetica - Sardegna

IIS - "S. SATTA" MACOMER

MACOMER

556.500

I.T.S. Filiera Agro-alimentare della Sardegna" -
Alghero (SS)

N. PELLEGRINI

SASSARI

556.500

Fondazione Istituto Tecnico Superiore per il
Turismo e le Attività Culturali Sardegna Olbia

ATTILIO DEFFENU

OLBIA

436.500

Totale complessivo

5.701.500

Con altro allegato vi è l’assegnazione alle singole istituzioni scolastiche delle risorse previste dagli Assi II e V.

In particolare

  • alle scuole delle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) risultano assegnati € 75.000.000,00
  • alle scuole delle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna) risultano assegnati € 14.400.000,00
  • alle scuole delle regioni più sviluppate (tutte le altre ad esclusione di Val d’Aosta, Bolzano e Trento) risultano assegnati € 76.650.000,00

Mella tabella segue l’assegnazione per regione in base alla consistenza del finanziamento

Regione

Importo

CAMPANIA

23.250.000

SICILIA

22.400.000

PUGLIA

13.950.000

LOMBARDIA

13.400.000

LAZIO

12.450.000

CALABRIA

12.100.000

VENETO

10.400.000

EMILIA-ROMAGNA

9.100.000

PIEMONTE

9.100.000

SARDEGNA

8.950.000

TOSCANA

8.850.000

MARCHE

4.700.000

ABRUZZO

3.600.000

LIGURIA

3.350.000

BASILICATA

3.300.000

FRIULI VENEZIA GIULIA

2.950.000

UMBRIA

2.350.000

MOLISE

1.850.000

Totale complessivo

166.050.000

Le province con i finanziamenti più consistenti sono le seguenti

Provincia

Importo

NAPOLI

10.350.000

SALERNO

5.800.000

ROMA

5.600.000

COSENZA

5.250.000

BARI

5.200.000

CATANIA

4.050.000

CASERTA

3.850.000

CAGLIARI

3.450.000

MESSINA

3.450.000

PALERMO

3.450.000

TORINO

3.200.000

REGGIO CALABRIA

2.950.000

FROSINONE

2.750.000

FOGGIA

2.700.000

SASSARI

2.500.000