FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3948462
Home » Scuola » Precari » Precari scuola: scadenza contratti in attesa delle graduatorie definitive, il MIUR dia indicazioni univoche!

Precari scuola: scadenza contratti in attesa delle graduatorie definitive, il MIUR dia indicazioni univoche!

A causa dell’inadeguatezza del SiDi non trova applicazione l’articolo 41 comma 1 del CCNL. Insieme a Cisl e Uil abbiamo richiesto un intervento del MIUR.

10/09/2018
Decrease text size Increase  text size

Con il CCNL 2018 abbiamo arginato l’incertezza dei contratti “fino ad aventi diritto” (articolo 41 comma 1) stabilendo che tutti i contratti devono avere un termine, ma lasciando la possibilità di chiudere anticipatamente il contratto in essere per stipulare quello con il sopraggiunto avente diritto.

Tuttavia l’applicazione di questo istituto contrattuale non ci risulta uniforme sul territorio nazionale, anche a causa di problemi tecnici legati all’inadeguatezza del SiDi che non contempla la clausola risolutiva prevista dal contratto stesso.

Per questo motivo abbiamo chiesto, unitariamente, un intervento del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con una nota che fornisca indicazioni operative valide per tutto il territorio nazionale insieme alla dovuta informativa sindacale.

___________________

Roma, 8/9/2018

Al Direttore Generale del Personale
Dott.ssa Maria Maddalena Novelli
Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Oggetto: applicazione corretta e uniforme della clausola risolutiva dei contratti a tempo determinato a seguito di approvazione di nuova graduatoria (art. 41 CCNL Istruzione e Ricerca).

Poiché risulta a queste Organizzazioni sindacali che, in caso di conferimento di supplenza in attesa di graduatoria definitiva, vengono applicate modalità differenti da territorio a territorio circa l’apposizione del termine di scadenza dei contratti a tempo determinato, in molti casi disattendendo quanto espressamente indicato dall’articolo 41 del CCNL richiamato in oggetto, si chiede con urgenza l’emanazione di una nota, da parte di codesto Ministero, di chiarimento e precisazione, anche al fine di evitare eventuali disfunzioni e l’attivazione di probabile contenzioso.

Si chiede inoltre, essendo la materia oggetto di relazioni sindacali, un’informativa sul merito con particolare riguardo alle graduatorie da utilizzare.

FLC CGIL
Francesco Sinopoli
CISL SCUOLA
Maddalena Gissi
UIL SCUOLA
Giuseppe Turi