FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3959228
Home » Scuola » Didattica digitale integrata a scuola: una scheda di lettura per fare chiarezza

Didattica digitale integrata a scuola: una scheda di lettura per fare chiarezza

Un approfondimento dell’ipotesi di Contratto Integrativo sulla DDI e sui principali contenuti della nota del Ministero dell’Istruzione del 9 novembre 2020.

10/11/2020
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati
Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale sulla DDI: cosa è previsto

Quando si ricorre alla DDI (didattica digitale integrata)

Fino al perdurare dello stato di emergenza la DDI sarà effettuata in forma esclusiva nella generalità delle scuole in caso di sospensione delle attività didattiche in presenza disposta a livello nazionale o locale. Per le scuole di secondo grado la DDI potrà essere effettuata in forma complementare, ovvero mediante attività didattiche in parte in presenza e in parte a distanza [art.1 co.1].

Ruolo organi collegiali e libertà di insegnamento

La DDI si svolge nel pieno rispetto della libertà di insegnamento, delle competenze degli Organi collegiali e dell’autonomia progettuale e organizzativa delle istituzioni scolastiche [art.1 co.2].

Quote orarie settimanale di lezione

In caso di didattica mista, con classi in DAD e classi in presenza, il docente manterrà il suo orario settimanale e, nelle ore di lezione eventualmente non utilizzate per le classi a distanza, potrà restare a disposizione [art.2 co.1].

Nel caso di sospensione totale dell’attività didattica, l’orario di servizio settimanale dei docenti dovrà corrispondere al nuovo quadro di lezioni declinato nell’apposito Piano scolastico in applicazione delle Linee guida sulla DDI (che prevedono una rimodulazione delle attività educative e didattiche per gli alunni con una quota minima di lezione a seconda del grado di scuola, avendo cura di assicurare un adeguato spazio settimanale a tutte le discipline) [art.2 co.2].

Ricordiamo che, ai sensi della normativa vigente (Dlgs n.297/94 art 7), il Dirigente scolastico formula l’orario settimanale delle attività didattiche sulla base dei criteri generali indicati dal Consiglio di istituto e delle proposte formulate del Collegio dei docenti.

Orario di lavoro del docente

Le prestazioni lavorative dei docenti, all’interno dell’orario settimanale rimodulato come sopra indicato, sono assicurate in modalità sincrona alla classe o a gruppi circoscritti di alunni della classe [art.3 co.1].

Anche nelle attività a distanza gli impegni dei docenti devono seguire il piano delle attività (riunioni, consigli, ecc.) così come deliberato dal collegio dei docenti [art.3 co.2].

Ad integrazione di quanto sopra occorre tener conto di quanto indicato al punto 1 (Pause) e al punto 2 (Orario di servizio) della scheda successiva relativa alla Nota del 9 novembre 2020 condivisa con le OO.SS. firmatarie del CCNI.

Docente in quarantena fiduciaria o in isolamento fiduciario ma non in malattia certificata

Svolge attività didattica a distanza con le sue classi in quarantena fiduciaria o isolamento fiduciario. Se invece una o più classi di titolarità sono presenti a scuola, il docente può svolgere la lezione a distanza solo in co-presenza con un altro docente anch’esso presente a scuola insieme agli alunni (circostanza che si può determinare solo con docenti a disposizione, cioè non impegnati nelle attività programmate). Questo punto è stato introdotto a seguito del Decreto della Ministra della Funzione Pubblica che ha previsto per i pubblici dipendenti, compreso il personale scolastico, se in quarantena, il ricorso al lavoro a distanza. Nel caso in cui non sia possibile utilizzare un docente della scuola, si farà ricorso alla nomina del supplente [art.1 co.3].

Ad integrazione di quanto sopra occorre tener conto di quanto indicato al punto 4 (Docente in quarantena) della scheda successiva relativa alla Nota del 9 novembre 2020 condivisa con le OO.SS. firmatarie del CCNI.

Diritto alla disconnessione

Va garantito, anche per quanto riguarda il lavoro a distanza dei docenti, il diritto alla disconnessione, oggetto di contrattazione a livello di istituzione scolastica (ai sensi dell’art.22 del CCNL/2018) [art.3 co.3].

Rilevazione presenze

Ai fini della rilevazione delle presenze del personale e degli allievi è utilizzato il registro elettronico [art.5 co.1].

Formazione

Al personale docente va garantita la necessaria formazione sulla DDI e, nell’ambito della formazione obbligatoria in materia di sicurezza e salute, è assicurato uno specifico modulo concernente l’uso degli strumenti tecnologici necessari allo svolgimento della DDI [art.7 co.1].

Sicurezza e privacy

La prestazione di lavoro in modalità DDI si deve svolgere nel pieno rispetto delle norme in materia di riservatezza e privacy (a partire dall’art.4 della L.300/1970 in materia di controllo a distanza) nonché in conformità delle normative vigenti in materia di sicurezza e salute previste dal decreto legislativo n. 81/2008 [artt. 4 e 6].

Diritti sindacali

Ai docenti in DDI sono garantiti tutti i diritti sindacali, compresa la partecipazione alle assemblee sindacali durante l’orario di lavoro [art.8 co.1].

Principali contenuti della nota 2002 del 9 novembre 2020 condivisa con le OO.SS. firmatarie del CCNI

Pause

Nel corso della lezione in DDI il docente può introdurre momenti di pausa (da non recuperare), anche in funzione della valorizzazione della capacità di attenzione degli alunni.

Orario di servizio

Il docente assicura le prestazioni in modalità sincrona al gruppo classe o a gruppi circoscritti di alunni della classe, integrando dette attività in modalità asincrona a completamento dell’orario settimanale di servizio, sulla base di quanto previsto nel Piano della DDI.

Posto di lavoro

La prestazione lavorativa potrà essere effettuata non in presenza (ovvero in sede diversa da quella scolastica) al fine di creare migliori condizioni per l’erogazione della didattica in DDI.

Sui criteri generali di svolgimento dell’attività in DDI da parte dei docenti, all’interno o all’esterno dell’istituzione scolastica, è resa informativa alle RSU.

Docente in quarantena

La DDI da parte dei docenti in quarantena o in isolamento fiduciario (non in malattia certificata) potrà essere svolta compatibilmente con le difficoltà organizzative personali o familiari del docente di cui la scuola dovrà farsi carico.

Principali impegni contenuti nella dichiarazione congiunta MI-OO.SS. del 9 novembre 2020

Formazione

Risorse per la formazione del personale a sostegno della professionalità docente, in particolare con riferimento alle innovazioni in atto conseguenti all’applicazione del contratto integrativo nazionale sulla DDI.

Supporto docenti

Impegno del MI a supportare l’erogazione della DDI dei docenti con contratto a tempo determinato, tutelandone la professionalità e agevolando l’ottimale e proficuo svolgimento dell’attività di insegnamento.

Piattaforma didattica digitale

Dotazione di una piattaforma per la didattica digitale accessibile gratuitamente agli studenti e al personale della scuola.

Lavoro agile Ata

Aprire, entro il mese di novembre, un confronto sul lavoro svolto in modalità agile da parte del personale amministrativo, tecnico e ausiliario.

Monitoraggio CCNI

Costituzione di un tavolo permanente MI-OO.SS. di monitoraggio dell'attuazione del contratto sulla DDI.

Relazioni sindacali

Attivazione di un sistema di relazioni sindacali permanente e sistematico sulle questioni relative al lavoro di tutto il personale della scuola.

Diritto allo studio

Confronto costante su tutte le tematiche connesse all’esercizio reale del diritto allo studio.

Scarica la scheda di lettura in versione PDF

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook