FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3807669
Home » Scuola » Successo del sit in per il concorso: impegni del miur. Saranno onorati ?

Successo del sit in per il concorso: impegni del miur. Saranno onorati ?

Oggi 25 maggio 2004 si è svolto il sit in organizzato da CGIL CISL UIL Scuola per reclamare l’indizione del bando di concorso per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici.

25/05/2004
Decrease text size Increase  text size

Oggi 25 maggio 2004 si è svolto il sit in organizzato da CGIL CISL UIL Scuola per reclamare l’indizione del bando di concorso per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici.

Sono stati presenti Dirigenti, Docenti e Presidi Incaricati provenienti dalla Puglia, dal Piemonte, dalla Lombardia, dalla Calabria, dal Lazio e da altre regioni d’Italia.

Una delegazione dei Sindacati è stata ricevuta da una qualificata rappresentanza ministeriale composta da Dott. Nicola Rossi, Vice Capo di Gabinetto del MIUR, dal Dott. Pasquale Capo, Capo Dipartimento del MIUR, dal Dott. GiuseppeCosentino, Direttore Generale del Personale e dal Dott. Francesco Pagliuso della stessa Diresitinsuccesso.jpg (64262 byte)zione Generale.

CGIL CISL UIL Scuola hanno presentato le ragioni della protesta e del sit in che sono le seguenti:

-mancato rispetto delle promesse da ormai tre annida parte del Governo circa l’emanazione del bando;

- il mancato rispetto dell’impegno, pure scritto nel DPR che ha bandito il concorso riservato, dell’indizione del concorso ordinario;

  • la richiesta di procedere come atto preliminare e ineludibile all’indizione del concorso ordinario;

  • la necessità di calcolare con esattezza il numero dei posti da mettere a concorso, contrariamente all’arbitrarietà nella determinazione del numero di 1500 posti avvenuta nel calcolo del riservato;

  • la necessità di indire un altro concorso riservato contestuale per chi ha maturato itre anni, relativamente ai posti non assegnati con il riservato in corso di svolgimento e all’effettivo numero di posti da prendere in considerazione nel triennio di riferimento.

Nel corso dell’incontro il Dott. Capo e il Dott. Cosentino hanno informato le Organizzazioni Sindacali che, secondo le loro attendibili informazioni assunte nei dicasteri competenti, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha messo in cantiere l’ter procedurale relativo all’autorizzazione della spesa e che nel giro di 10 o 15 giorni il Ministero della Funzione Pubblica dovrebbe essere messo nelle condizioni di poter dare l’autorizzazione formale. Il bando dovrebbe riguardare lo stesso numero di posti del concorso riservato, cioè 1500, mentre rimarrebbe di difficile soluzione giuridica l’utilizzazione dei posti del concorso riservato rimasti inutilizzati; i posti da mettere a concorso, anche se di una certa entità, possono poi essere ridotti in fase di autorizzazione come è avvenuto per i 1500 del riservato.

La CGIL Scuola, dopo aver fatto rimarcare che già a settembre 2003, a seguito di uno stato di agitazione proclamato da CGIL CISL UIL Scuola e Snals, il MIUR diede per imminente l’emanazione del bando, senza però alcun riscontro con la realtà rispetto agli impegni presi, ha fatto ulteriormente presenti le seguenti questioni:

  • il numero dei posti deve essere autorizzato per la sua integrità determinata dalla legge, anche perché una autorizzazione inferiore ricreerebbe una situazione di continua carenza di Dirigenti Scolastici;

  • la determinazione dei posti secondo i parametri di legge e l’autorizzazione integrale di essi calcolati nel quadriennio di riferimento possono consentire l’indizione di un contestuale riservato per i nuovi triennalisti e l’utilizzazione di tutti i posti non coperti con l’attuale riservato

  • è necessario che il MIUR si attivi in questa direzione per la funzionalità del servizio anche nei confronti degli altri interlocutori ministeriali, essendo il Governo responsabile nella sua collegialità delle scelte sulla funzionalità della scuola pubblica;

  • è necessario che le Organizzazioni Sindacali vengano convocate nel giro di 10 o 15 giorni per seguire da vicino gli sviluppi della vicenda eper evitare ulteriori intollerabili dilazioni.

Il Dotto Capo si è impegnato a prendere in considerazione le proposte da noi avanzate per la copertura di tutti i posti disponibili e per la convocazione a breve delle Organizzazioni Sindacali.

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa emanato da CGIL CISL UIL Scuola al termine dell’incontro.

Roma, 25 maggio 2004
____________________________________________________________

Successo del sit in davanti al miur per il concorso dei dirigenti scolastici
Comunicato stampa

La manifestazione organizzata da CGIL CISL UIL Scuola, che si è svolta oggi davanti al Miur per reclamare l’emanazione del bando di concorso per Dirigenti Scolastici, ha avuto pieno successo.

Alla delegazione sindacale che ha incontrato alti funzionari dell’Amministrazione, il Capo Dipartimento Pasquale Capo, ha riconosciuto la fondatezza delle ragioni alla base della rivendicazione e ha comunicato che l’iter procedurale per l’indizione del bando è in via di rapida definizione.

CGIL CISL UIL Scuola nel registrare positivamente la notizia, che è un risultato importante della loro incessante iniziativa sulla questione,hanno peraltro ottenuto di essere tempestivamente convocati entro le prossime due settimane per l’ esame e la definizione di tutte le problematiche connesse al reclutamento dei Dirigenti Scolastici.

CGIL CISL UIL Scuola sono ora impegnate a vigilare affinché le promesse del MIUR e del Governo non rimangano lettera morta come si è verificato da tre anni a questa parte.

Roma 25 maggio 2004

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI