FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3811443
Home » Scuola » Stipendi presidi incaricati: non abbassiamo la guardia

Stipendi presidi incaricati: non abbassiamo la guardia

Il giorno 10 maggio 2002, a margine della trattativa contrattuale integrativa dei Dirigenti Scolastici, l’Amministrazione ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali di aver avviato le procedure per l’adeguamento stipendiale dei Presidi Incaricati,

13/05/2002
Decrease text size Increase  text size

Il giorno 10 maggio 2002, a margine della trattativa contrattuale integrativa dei Dirigenti Scolastici, l’Amministrazione ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali di aver avviato le procedure per l’adeguamento stipendiale dei Presidi Incaricati, a riconoscimento delle funzioni dirigenziali svolte, secondo l’articolo 69 comma 1 del Contratto scuola 1998/2001.

Ciò in coerenza con quanto sostenuto da CGIL CISL UIL Scuola al tavolo di trattativa che con apposita dichiarazione a verbale avevano fatto richiamo all’articolo contrattuale del Comparto scuola appena citato.

Analoga notizia ci era stata formalizzata per iscritto (vedi notizia apparsa sul nostro sito il 30 aprile), a seguito di una nostra precisa richiesta in merito, in cui si assicurava che “ in collaborazione con gli Uffici Centrali e con il Ministero dell’economia e delle Finanze il MIUR sta già conducendo gli adempimenti necessari in sede tecnica”.

Nonostante le rassicurazioni, la CGIL Scuola, nell’ambito di una più ampia iniziativa confederale, ha comunque avviato un azione di tutela legale (vedi notizia apparsa sul nostro sito l’8 maggio).

La notizia del giorno 10, dunque, nulla aggiunge a quanto avevamo appreso in precedenza. E perciò confermiamo la prosecuzione dell’azione giudiziaria: almeno fino a quando non avremo certezza che non si tratta solo di formali assicurazioni, ma di fatti reali e sostanziali.

Anche perché la vicenda del Concorso per Dirigenti scolastici ha dimostrato a sufficienza l’inaffidabilità di un Governo che, soprattutto nel suo ramo economico, promette pubblicamente e poi non si perita di smentirsi il giorno dopo, in modo particolare quando si tratta di fare i conti con le cosiddette “compatibilità finanziarie”.

Roma, 13 maggio 2002

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI