FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3969183
Home » Scuola » Scuola, contratto 2019-2021: si va all’incasso, l’8 febbraio parte il confronto

Scuola, contratto 2019-2021: si va all’incasso, l’8 febbraio parte il confronto

In una lettera unitaria le priorità secondo i cinque sindacati firmatari

04/02/2024
Decrease text size Increase  text size

FLC CGIL, CISL Scuola, SNALS Confsal, Gilda degli insegnanti e Anief, con una lettera unitaria, chiedono al Capo di Gabinetto del Ministro, prof Giuseppe Recinto, di calendarizzare una serie di incontri per attuare le novità previste dal CCNL “Istruzione e Ricerca” 2019-2021.
Nella richiesta vengono indicate le priorità riguardanti quelle a breve scadenza e quelle a contenuto economico.

Il primo incontro si svolgerà  l’8 febbraio 2024 con all’ordine del giorno:

  • ripartizione fondo posizioni economiche ATA
  • procedure passaggi verticali personale ATA.

_________________

Roma, 1° febbraio 2024

All’Avv. Prof. Giuseppe Recinto
Capo di Gabinetto
Ministero dell’Istruzione e del Merito

Oggetto: Richiesta incontro sull’attuazione delle novità contenute nel CCNL “Istruzione e Ricerca” 2019-2021 sottoscritto il 18 gennaio 2024

Il nuovo CCNL “Istruzione e ricerca” 2019-2021 contiene numerose novità per il personale scolastico la cui applicazione necessita quanto prima di avviare le previste relazioni sindacali tra Ministero e sindacati.

In considerazione di ciò le scriventi organizzazioni sindacali chiedono con urgenza l’avvio degli incontri al fine di dare seguito, nell’interesse del personale e dell’intero sistema scolastico, alle previsioni contenute nel nuovo CCNL con priorità per quegli istituti che comportano attribuzioni di benefici economici.

Queste sono le priorità che indichiamo:

  • i criteri di ripartizione delle risorse del fondo per le posizioni economiche di cui all’Art. 79 (Fondo per le posizioni economiche del personale ATA) tra le diverse posizioni economiche [art. 30 comma 9 a6]
  • i criteri per l’effettuazione delle procedure di cui all’art. 59 (Norme di prima applicazione, in particolare i passaggi di Area del personale Ata) [art. 30 comma 9 a4]
  • i criteri per lo svolgimento a distanza delle attività collegiali che rivestano carattere deliberativo [art. 44 comma 6].
  • l’importo dell’indennità di disagio di cui all’art. 77 (Indennità di disagio per gli assistenti tecnici del primo ciclo) [art. 30 comma 4 a6]
  • l’importo dell’indennità di cui all’art. 54 comma 4, ultimo periodo (Incarichi specifici al personale ATA) [art. 30 comma 4 a7]
  • l’incremento dell’indennità di direzione parte variabile di cui all’Art. 56, comma 1 (Trattamento economico del personale con incarico di DSGA) [art. 30 comma 4 a8]
  • i criteri per il conferimento degli incarichi di DSGA, ivi inclusi gli incarichi ad interim [art. 30 comma 9 a5]
  • gli obiettivi e le finalità della formazione del personale [art. 30 comma 9 a1]
  • i criteri generali di ripartizione delle risorse per la formazione del personale docente educativo ed ATA [art. 30 comma 4 a3]
  • linee generali di indirizzo per l’adozione di misure finalizzate alla prevenzione delle aggressioni sul lavoro [art. 30 comma 9 a7]
  • mobilità [art. 34]
  • aggiornamento composizione Organismo paritetico per l’innovazione [art. 7 comma 1]

Distinti saluti.

FLC CGIL CISL FSUR SNALS Confsal GILDA Unams ANIEF

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI