FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3805329
Home » Scuola » Prorogati i contratti di lavoro agli ATA co.co.co per il 2004

Prorogati i contratti di lavoro agli ATA co.co.co per il 2004

Nota Miur

07/01/2004
Decrease text size Increase  text size

Dopo le sollecitazioni della Cgil Scuola, anche se con grave ritardo, il Miur ha inviato alle sedi periferiche dell’Amministrazione e alle scuole la nota prot. n° 1/ata, del 2 Gennaio 2004, con la quale vengono date istruzioni circa il proseguo, a partire dal 1 Gennaio 2004, dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa dei lavoratori ATA ex LSU in servizio nelle scuole. Di seguito pubblichiamo la nota del Miur.

Roma, 7 gennaio 2004

____________

Nota Miur

Prot. n. 1/ATA

Roma, 2 GENNAIO 2004

OGGETTO: Rifinanziamento delle attività concernenti gli ex L.S.U con contratti di co.co.co. per l’anno 2004 .

Si rende noto che, il comma 93 dell’ art. 3 della legge n. 350 del 24 dicembre 2003 recentemente approvata dal Parlamento, ha previsto il rifinanziamento per la prosecuzione, per il 2004, delle attività finora svolte dagli ex LSU con contratti di collaborazione coordinata e continuativa in alcune istituzioni scolastiche.
Pertanto, in applicazione del D.M.n.66 del 20 aprile 2001, concernente i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, i Dirigenti scolastici interessati dovranno rinnovare per l’anno 2004 i contratti con i rispettivi ex LSU, in servizio presso l’istituzione scolastica , in attesa di indicazioni riguardanti sia la variazione dell’aliquota dei contributi previdenziali ed assistenziali prevista dal comma 1-art-45- del decreto- legge 30 settembre 2003 n.269, convertito nella legge 24 novembre 2003, n.326, sia le modalità di pagamento, da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, della quota di 1/3 del contributo previdenziale ed assistenziale in questione di spettanza del lavoratore.
Con l’occasione si sollecita l’invio delle schede personali dei lavoratori titolari di contratto di collaborazione coordinata e continuativa da parte degli uffici ancora inadempienti, al fine di consentire all’INPS di procedere al rimborso di quanto dovuto ai soggetti interessati.

IL DIRETTORE GENERALE - Giuseppe Cosentino - F.to Cosentino

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook