FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3811207
Home » Scuola » Nuova sigla con l'ARAN dell'accordo per l'invio del personale all'estero

Nuova sigla con l'ARAN dell'accordo per l'invio del personale all'estero

In data odierna le OO.SS. CGIL CISL UIL scuola e SNALS hanno nuovamente siglato presso l'ARAN l'ipotesi di Accordo per il personale delle scuole italiane all'estero

12/09/2001
Decrease text size Increase  text size

Si pubblica il comunicato unitario sul contratto per l'invio all'estero del personale della scuola

In data odierna le OO.SS. CGIL CISL UIL scuola e SNALS hanno nuovamente siglato presso l'ARAN l'ipotesi di Accordo per il personale delle scuole italiane all'estero. Dal nuovo testo è stato stralciato l'ex art.8 (Contratto individuale), sulla base delle deliberazioni assunte dal Consiglio dei Ministri, che ha autorizzato, in data 9 agosto u.s., il Ministro per la funzione Pubblica ad esprimere parere favorevole all'Accordo, a condizione che fosse soppressa la parte che riguarda la stipula del contratto individuale di lavoro per il personale destinato all'estero.
Le scriventi OO.SS., nel sottolineare che i contenuti dell'ex art.8 avrebbero potuto offrire al personale maggiori garanzie sul piano del trattamento economico e dello status giuridico durante il servizio all'estero, ribadiscono l'impegno a recuperare tali contenuti nella prossima contrattazione relativa al suddetto personale.

Roma, 3 settembre 2001

Cgil Scuola Cisl Scuola Uil Scuola Snals Settore Estero

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI