FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3817083
Home » Scuola » Le Regioni e le Autonomie locali sul disegno di legge delega

Le Regioni e le Autonomie locali sul disegno di legge delega

Il disegno di legge delega sulla scuola incontra difficoltà "istituzionali"sul suo cammino verso la presentazione in Parlamento.

07/03/2002
Decrease text size Increase  text size

Il disegno di legge delega sulla scuola incontra difficoltà "istituzionali"sul suo cammino verso la presentazione in Parlamento.

Dopo la prima approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, infatti, il disegno di legge è ora all’esame della Conferenza Unificata Stato Regioni Autonomie locali.

ANCI, UPI E UNCEM hanno però disertato la riunione di oggi, che doveva esprimere parere sul disegno di legge, in segno di protesta per il metodo adottato dal Governo, oltre che per alcune questioni di merito. Le Regioni, da parte loro, hanno sollevato obiezioni e proposte di modifiche di alcuni contenuti del disegno di legge, in un documento comune presentato la scorsa settimana dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni al Ministro. La Conferenza Unificata di oggi, presieduta dal Ministro degli affari regionali, La Loggia, dovrebbe esprimere il proprio parere, alla luce delle posizioni espresse.

Roma, 7 marzo 2002

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI