FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3809663
Home » Scuola » Le nostre perplessità su reclutamento insegnanti religione

Le nostre perplessità su reclutamento insegnanti religione

Pubblichiamo la lettera inviata da Enrico Panini al Sen. Guido Brignone della VII Commissione Permanente del Senato della Repubblica, ai Membri della VII Commissione Permanente del Senato della Repubblica e ai Capi Gruppo del Senato della Repubblica in data 5 giugno u.s. a proposito degli insegnanti di religione cattolica.

05/06/2000
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo la lettera inviata da Enrico Panini al Sen. Guido Brignone della VII Commissione Permanente del Senato della Repubblica, ai Membri della VII Commissione Permanente del Senato della Repubblica e ai Capi Gruppo del Senato della Repubblica in data 5 giugno u.s. a proposito degli insegnanti di religione cattolica.

Testo della lettera

In previsione dell’imminente discussione parlamentare in Aula sul Disegno di legge "Norme sullo stato giuridico e sul reclutamento degli insegnanti di religione cattolica", predisposto dalla VII Commissione, questa Organizzazione sindacale, nel sollevare perplessità in merito alla legittimità della proposta, sia di ordine costituzionale sia di ordine giuridico, chiede un urgente incontro, prima che la discussione abbia inizio, teso a rappresentare e ad esporre le ragioni di contrarietà ai contenuti del testo presentato.

Distinti saluti.

.

Roma, 5 giugno 2000

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI