FLC CGIL
Sciopero 8 marzo 2024

https://www.flcgil.it/@3813667
Home » Scuola » Incontro all'Aran sulle questioni retributive

Incontro all'Aran sulle questioni retributive

Nella riunione di oggi l’ARAN ha iniziato a dare alcune risposte alle questioni poste dalle organizzazioni sindacali sulle questioni retributive.

28/04/2003
Decrease text size Increase  text size

Nella riunione di oggi l’ARAN ha iniziato a dare alcune risposte alle questioni poste dalle organizzazioni sindacali sulle questioni retributive.

Innanzi tutto è stato chiarito che i 206,6 milioni di euro per l’anno 2002, stanziati dalla finanziaria 2001 in attuazione del CCNL 2001, sono pienamente disponibili per la contrattazione del biennio economico 2002/2003 e, pertanto, non sono stati già trasferiti al fondo di istituto come l’ARAN aveva inizialmentesostenuto.

Sulle restanti questioni le risposte dell’ARAN sono state negative o interlocutorie:

  • non ha sciolto il nodo della disponibilità per questo biennio contrattuale delle risorse provenienti dai risparmi dell’ultimo quadrimestre 2003,risorse che saranno disponibili solo dal 2004, a seguito delle verifiche sull’effettiva riduzione della spesa;

  • non ha dato certezze sulla possibilità di aumentare gli impieghi delle risorse disponibili per aumentare in modo più consistente le retribuzioni tabellari e ha confermato l’indisponibilità a conglobare quote di RPD e CIA nel trattamento fondamentale;

  • in merito alla richiesta di unificazione e rivalutazione dell’ora aggiuntiva di insegnamento l’ARAN si è riservata di analizzare i dati prima di fare una proposta;

  • rispetto alla richiesta della piattaforma unitaria di introdurre i buoni pasto ha sostenuto che non ci sono sufficienti risorse disponibili;

  • in relazione al pagamento della RPD e del CIA per le assenze per malattia inferiori a 15 giorni ha riconosciuto l'esistenza della copertura finanziaria nel precedente contratto, ma ha confermato la difficoltà nell'accogliere l'interpretazione sindacale a causa di resistenze, attribuite al Ministero della Funzione Pubblica, ad applicare al comparto scuola una normativa in materia diversa dal resto dei contratti pubblici;

  • piuttosto generica è stata anche la disponibilità a valutare la possibilità di estendere le opportunità dei precari per la fruizione dei congedi parentali e i permessi.

La CGIL Scuola ha confermato la propria insoddisfazione che ha portato nei giorni scorsi al preannuncio della mobilitazione dei lavoratori in assenza di una decisa svolta nella trattativa.

L’ARAN si è impegnata a presentare lunedì prossimo una riscrittura dell’intero articolato contrattuale sulla base della osservazioni espresse dalle organizzazioni sindacali.

Roma, 29 aprile 2003

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook