FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3882664
Home » Scuola » Il MIUR riconosce che le scuole italiane, nonostante i tagli al personale ATA, debbono ora affrontare un intenso lavoro

Il MIUR riconosce che le scuole italiane, nonostante i tagli al personale ATA, debbono ora affrontare un intenso lavoro

Il MIUR con una nota del 9 giugno comunica la programmazione delle attività che le scuole debbono gestire per trasmettere i dati relativi alla conclusione dell’anno scolastico 2010/11.

10/06/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali del MIUR con una nota trasmessa  ieri alle scuole  comunica in premessa  che la conclusione dell’anno scolastico  “come è noto, rappresenta un periodo di intenso lavoro per i numerosi adempimenti cui le scuole sono chiamate a rispondere”.

I monitoraggi si protrarranno fino al 10 settembre con l’inserimento a sistema dei dati relativi ai risultati degli alunni della secondaria di secondo grado con giudizio finale sospeso a giugno.

Una quantità di lavoro che peserà sulle segreterie che hanno organici sempre più ridotti e personale con incarico solo fino al 30 giugno e che sono costrette ad una continua riorganizzazione dei servizi per la mobilità conseguente ai dimensionamenti e ai tagli.

Continuiamo ad insistere sul fatto che alle esigenze di funzionalità del sistema nazionale di istruzione non si può dare come risposta la riduzione del personale ATA.

 

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook