FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3939677
Home » Scuola » Docenti » Secondo Ciclo » Organici scuola 2017/2018: docenti nei Licei Musicali, richiesto un incontro urgente al MIUR

Organici scuola 2017/2018: docenti nei Licei Musicali, richiesto un incontro urgente al MIUR

Per approfondire le questioni dei Licei Musicali e in particolare le previste dotazioni-docenti del contingente di diritto da stabilizzare.

17/05/2017
Decrease text size Increase  text size

Facendo seguito all’incontro di informativa sugli organici 2017/2018 di lunedi 15 maggio, FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal hanno chiesto un incontro urgente al MIUR per approfondire le questioni dei Licei Musicali e in particolare le previste dotazioni-docenti del contingente di diritto da stabilizzare, relativamente agli insegnamenti specifici di indirizzo.

Di seguito il documento.
___________________

Roma, 17 maggio 2017
Dott.ssa Maria Maddalena Novelli
Direttore Generale
MIUR

Oggetto: Licei musicali – richiesta di incontro

Le scriventi Organizzazioni Sindacali, relativamente alla distribuzione delle cattedre di organico di diritto nei diversi licei musicali ed in particolare per le classi di concorso di storia della musica, tecnologie musicali e teoria, analisi e composizione, chiedono un incontro urgente.

FLC CGIL
Francesco Sinopoli

CISL SCUOLA
Maddalena Gissi

UIL SCUOLA
Pino Turi

SNALS CONFSAL
Elvira Serafini

Tag: miur, organici

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI