FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3912501
Home » Scuola » Che fine ha fatto il progetto VALeS?

Che fine ha fatto il progetto VALeS?

Conclusa la sperimentazione. Ora occorre pubblicare gli esiti, discuterli, trarne le opportune conclusioni.

30/05/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Tre anni di lavoro in oltre ottocento scuole, cospicui finanziamenti UE, un’ipotesi di ricerca seria: è il progetto VALeS.

Con VALeS si intendeva definire un modello valutativo che possa fornire indicazioni utili per la definizione del futuro Sistema Nazionale di Valutazione  supportando le scuole nel processo di autovalutazione e realizzando la valutazione esterna delle scuole.

Il progetto ha coinvolto scuole di tutti i gradi nella definizione di un percorso ciclico che lega la valutazione al miglioramento. 

Un’altra cosa davvero rispetto all’imposizione urbi et orbi e per tutti gli usi delle controverse prove di rilevazione degli apprendimenti, sia rispetto ai progetti sperimentali della Gelmini.

La  FLC ha seguito con attenzione il progetto, apprezzandone in particolare il documento “Le logiche generali del progetto VALeS" che ha considerato in parte condivisibile.

Ora la fase di ricerca sul campo è conclusa. I report sono pronti e sarebbe, il tempo della restituzione pubblica degli esiti, di  una loro lettura critica, di una  discussione per trarne eventuali indicazioni operative. Indicazioni che provengono dalle scuole vere dove ci si misura tutti i giorni con le esigenze psico-pegagogiche-didattiche degli studenti e si fanno, dolorosamente, i conti con la difficoltà di mettere in campo adeguate risposte a quelle esigenze, vista la scarsità di risorse umane, finanziarie a causa del sistematico depauperamento portato ai danni della scuola pubblica dai Governi che si sono succeduti.  

Chiediamo quindi che cessino i roboanti annunci sull’avvio del sistema nazionale di valutazione da settembre prossimo, si apra un grande processo partecipativo che veda le scuole protagoniste e si rivedano quei provvedimenti frutto di forzature, a partire dal Regolamento sul sistema nazionale di valutazione. Infine si sgombri il campo dall’ambiguità in merito all’uso dei test di rilevazione degli apprendimenti, che devono tornare ad essere somministrati a campione.

Crediamo che solo così si possa tornare ad affrontare seriamente e serenamente il tema del sistema nazionale di valutazione e per questo siamo curiosi di conoscere gli esiti del progetto VALeS.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI