FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3811225
Home » Scuola » Ata - Incontro OO.SS./MIUR sull'"Emergenza ATA"

Ata - Incontro OO.SS./MIUR sull'"Emergenza ATA"

Comunicato unitario Cgil-Cisl-Uil scuola

19/09/2001
Decrease text size Increase  text size

Nell'incontro del 17 settembre sulle problematiche del personale Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario, che si è svolto presso il MIUR tra le OO.SS. e l'Amministrazione come prosecuzione in sede tecnica dell'incontro dello scorso 12 settembre con il Ministro Moratti, la parte pubblica si è impegnata a:
- attuare il riparto territoriale "per qualifica" del contingente delle immissioni in ruolo, previa informazione alle OO.SS., che avverrà venerdì 21 settembre;
- valutare la richiesta sindacale di effettuare le nomine a tempo indeterminato ATA con decorrenza economica e giuridica dal corrente anno scolastico;
- favorire l'intesa sulla sequenza contrattuale presso l'ARAN per la costituzione delle figure intermedie;
- ottenere la copertura finanziaria degli oneri per il pagamento degli appalti di pulizia fino a dicembre 2001 e reperire fondi da iscrivere nella legge di bilancio per l'anno 2002;
- attivare le procedure previste dal CCNL per la rideterminazione dell'organico ATA, al fine di giungere rapidamente ad una nuova classificazione del personale che apra concrete possibilità di carriera;
- utilizzare risorse, tra quelle destinate alla formazione, per far partire i corsi per il passaggio alle qualifiche superiori come previsto dal CCNL.
Le scriventi OO.SS., mentre condividono le aperture negoziali proposte, finalizzate ad una revisione e ad una complessiva valorizzazione del ruolo del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario nella scuola dell'autonomia, esprimono ancora forte preoccupazione ed insoddisfazione per la prima risposta del MIUR sulla partita organici e per la sottovalutazione delle questioni relative al riconoscimento dei servizi prestati presso gli enti di provenienza dal personale ATA e ATP (aiutanti tecnico-pratici) transitati allo Stato.
Il giudizio complessivo su qualità ed efficacia delle determinazioni assunte dall'amministrazione per affrontare e risolvere i problemi del personale ATA resta dunque sospeso in attesa delle riunioni tecniche e negoziali in calendario nei prossimi giorni.
Non essendo, quindi, al momento venute meno le ragioni del disagio e delle tensioni all'interno della categoria permane lo stato di agitazione.
Nei prossimi giorni si assumeranno eventuali iniziative di mobilitazione a sostegno della vertenza.

Roma, 19 settembre 2001

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI