FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3817441
Home » Scuola » ATA: il confronto sull’art. 48 e art. 7

ATA: il confronto sull’art. 48 e art. 7

Comunicato unitario gli esiti dell’incontro con il MPI del 13 Luglio sull’attuazione dell’art. 7.

14/07/2006
Decrease text size Increase  text size

In un comunicato unitario gli esiti dell’incontro con il MPI del 13 Luglio sull’attuazione dell’art. 7 e i progressi della trattativa per definire l’accordo integrativo sulla mobilità professionale alle aree superiori prevista dall’art. 48 del CCNL.

Roma, 14 luglio 2006

_______________

Il comunicato unitario

COMUNICATO

FLC CGIL - CISL SCUOLA – UIL SCUOLA -SNALS CONFSAL

Il giorno 13 luglio si sono tenuti due distinti incontri tra Amministrazione e Sindacati Scuola riguardanti l’attuazione di due istituti contrattuali relativi al personale ATA: l’art. 7 del CCNL 7/12/2005 e l’art. 48 del CCNL 24/7/2003.

ART. 7

La prima, svoltasi nella mattinata, ha riunito il “tavolo di confronto” Sindacati/Amministrazione, previsto dall’Accordo attuativo dell’art. 7 del CCNL 2004/2005, per fare il punto sullo stato delle procedure attuative per l’attribuzione delle posizioni economiche al personale ATA.

L’Amministrazione ha informato che il monitoraggio su scala nazionale delle domande acquisite alla scadenza dei termini di presentazione, ha registrato una adesione di oltre 120.000 lavoratori a tempo indeterminato, pari al 77 % dei potenziali destinatari.

Per i Sindacati Scuola, la massiccia adesione conferma il consenso dei lavoratori alla nuova prospettiva di valorizzazione professionale e sviluppo economico di tutto il personale avviata con il recente rinnovo del secondo biennio contrattuale.

Tale risultato impegna ulteriormente il sindacato a dare continuità e sviluppo al nuovo istituto contrattuale attraverso l’acquisizione di specifiche risorse con il contratto quadriennio 2006-2009.

In merito allo stato di avanzamento delle procedure di gestione dell’art. 7, le parti hanno convenuto la necessità d’inviare, in tempi brevi, una nota agli USR per:

  • ribadire il rispetto della tempistica per la pubblicazione delle graduatorie definitive entro il 31 Luglio 2006;

  • richiamare la necessità di esercitare i controlli sulle graduatorie nelle forme previste e stabilite dall’Accordo nazionale del 10 Maggio 2006.

Dopo la pubblicazione delle graduatorie provinciali si apre l’importante fase della organizzazione delle attività di formazione specifiche rivolte alle quote di personale collocato utilmente nelle graduatorie, attività definite attraverso gli accordi integrativi regionali.

Le OO.SS. hanno sollecitato l’Amministrazione affinché, a tutti i livelli, sia assicurata la tempestiva predisposizione delle condizioni organizzative e operative necessarie ad espletare le attività formative e all’erogazione del beneficio economico.

ART. 48

Con la seconda riunione, svoltasi nel pomeriggio, è proseguito il negoziato con il Ministero dell’Istruzione sul CCNI per la mobilità professionale del personale ATA alle aree superiori prevista dall’art. 48 del CCNL 24/7/2003.

Le parti hanno affrontato il tema della struttura del modello di valutazione complessiva dei candidati.

L’orientamento comune emerso è quello di attribuire un peso rilevante all’esito della prova finale e al punteggio conseguito che deve essere sommato al complesso dei titoli di studio, dei crediti professionali, dei titoli di servizio. Inoltre, si è iniziato ad analizzare i contenuti della formazione e la diversa natura delle prove in relazione alle specifiche competenze previste per i singoli profili professionali. Su questi temi le parti hanno stabilito di proseguire gli approfondimenti e di fissare a breve un nuovo incontro.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI