FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3969550
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Formazione per RSU e delegati sindacali a Palermo, Catania e Messina

Formazione per RSU e delegati sindacali a Palermo, Catania e Messina

Tre appuntamenti il 25, 26 e 27 marzo in vista del rinnovo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) che si terrà il prossimo 7 maggio

21/03/2024
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Sicilia

Diamo il giusto valore alla scuola. È questo il tema della campagna di formazione rivolta alle rappresentanze sindacali unitarie e ai delegati sindacali (docenti e ATA), promossa dalla FLC CGIL Sicilia, in vista del rinnovo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) che si terrà il prossimo 7 maggio.
Un ciclo di incontri che farà tappa nelle tre città metropolitane siciliane: lunedì 25 marzo a Palermo, presso la sede della Cgil Regionale, in via Ercole Bernabei 22, dalle ore 9 alle 13; martedì 26 a Catania, presso l’istituto “Fermi – Eredia”, via Passo Gravina 197, dalle ore 9 alle 13; mercoledì 27 a Messina, presso l’istituto G. Minutoli, C/da Gazzi Fucile (Uscita autostrada Messina Gazzi), dalle ore 9 alle 13.

Le giornate si apriranno con i saluti di Eliana Romano, presidente di Proteo Fare Sapere Sicilia. Introdurrà i lavori Adriano Rizza, segretario generale FLC CGIL Sicilia. Seguiranno gli interventi di Manuela Calza, segretaria FLC CGIL nazionale, Fabio Cirino, segretario generale FLC CGIL Palermo, Graziamaria Pistorino, segretaria FLC CGIL nazionale, Annamaria Santoro, Centro nazionale FLC CGIL.

“Il rinnovo del CSPI – dichiara il segretario della FLC CGIL Sicilia, Adriano Rizza – rappresenta un’importante occasione per portare avanti le nostre battaglie e la nostra visione di scuola pubblica. Si tratta di un organo consultivo che esprime pareri sui provvedimenti del Governo e del Parlamento sui temi della scuola e dell’istruzione in generale. Per questo abbiamo voluto organizzare una serie di incontri per confrontarci con i lavoratori della scuola che il prossimo 7 maggio saranno chiamati a scegliere i loro rappresentanti”.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI