FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3930993
Home » Scuola » Personale ATA » Problematiche ATA: i sindacati chiedono un incontro urgente al Ministro Giannini

Problematiche ATA: i sindacati chiedono un incontro urgente al Ministro Giannini

Di fronte all’inerzia del Ministero dell’Istruzione sulle gravi questioni aperte del personale ATA i sindacati chiedono un nuovo incontro al Ministro.

04/04/2016
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal inviano una nuova richiesta al Ministro Giannini per un incontro urgente sulle gravi e irrisolte questioni del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, già sollecitato varie volte e non ancora concesso.

Le organizzazioni dei sindacati sottolineano l’urgenza di avviare un confronto specifico su tutte le questioni aperte del settore ATA.

Di seguito la richiesta unitaria di incontro.

Loghi unitari

Roma, 4 aprile 2016

Al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca
   On. Stefania Giannini

Al Capo di Gabinetto del Ministero
   dell’Istruzione, Università e Ricerca
   Dott. Alessandro Fusacchia

Al Sottosegretario al Ministero
   dell’Istruzione, Università e Ricerca
  On.le Davide Faraone

Oggetto: Richiesta incontro su problematiche ATA

Le scriventi Organizzazioni sindacali sollecitano la risposta alla richiesta di incontro sulle gravi problematiche riguardanti il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario (ATA) della Scuola, a partire dall’intollerabile ritardo accumulato sulle immissioni in ruolo - previste dal piano triennale di assunzioni - e sulla trasformazione delle supplenze sui posti disponibili al 31 agosto. La funzionalità delle scuole deve essere sostenuta dalla stabilità e dalla continuità professionale di coloro che ogni giorno operano in una comunità educativa. Per garantire tale livello di servizio ed i diritti dei lavoratori interessati è necessario avviare un confronto specifico sulle questioni aperte:

  • l’istituzione dell’organico funzionale;
  • la revisione delle norme che tagliano gli organici, limitano le supplenze brevi e congelano il turn over in relazione al passaggio del personale soprannumerario delle province;
  • l’estensione della figura di Assistente Tecnico nelle scuole del primo ciclo;
  • il superamento dell’esternalizzazione dei servizi ausiliari, tecnici e amministrativi nella scuola;
  • l’indizione del bando per i concorsi ordinario e riservato al profilo di Dsga;
  • l’emanazione dell’atto d’indirizzo per l’estensione dell’indennità mensile prevista per i Dsga che coprono posti assegnati in comune con più istituzioni scolastiche (art. 2, commi 1 e 4, CCNL 14.11.2014);
  • la ripresa dei processi di mobilità professionale interna;
  • il superamento delle disfunzioni croniche del sistema informativo Sidi;
  • revisione regolamento supplenze.

Certe di un positivo sollecito riscontro, colgono l’occasione per porgere cordiali saluti.

FLC CGIL
Domenico Pantaleo
CISL  Scuola
Maddalena Gissi
UIL  Scuola
Giuseppe Turi
SNALS  Confsal
Marco Paolo Nigi

Servizi e comunicazioni

Lavorare nella conoscenza
Come si diventa ATA

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook