FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3935675
Home » Ricerca » Human Technopole e politiche della ricerca: se ne discute a Milano il 14 novembre

Human Technopole e politiche della ricerca: se ne discute a Milano il 14 novembre

Il dibattito sarà l’occasione per confrontarci sulle possibili ricadute dell’investimento deciso dal Governo, sulla direzione della politica della ricerca nel nostro paese e sulle possibili alternative.

09/11/2016
Decrease text size Increase  text size

La creazione dello Human Technopole fin dal suo annuncio ha prodotto una reazione importante da parte dei settori più importanti del mondo della scienza.

In particolare è stato sottolineato, tra le altre cose, dalla Senatrice a vita Elena Cattaneo come la progettazione e la realizzazione di un imponente centro di ricerca o di un polo tecnologico non si possa improvvisare ma debba avvenire “a valle di consultazioni pubbliche, l’elaborazione di rapporti, la presa in carico e la ridefinizione degli obiettivi e dei contenuti da parte dei policy makers”.

La scelta di individuare un soggetto di diritto privato è stata forse quella più sorprendente e censurabile tanto da essere messa parzialmente in discussione dalla attuale disegno di legge di bilancio che all’articolo 19 crea una fondazione mista MIUR/MEF.

Dopo la grande assemblea degli enti di ricerca di Maggio all’INFN di Frascati continua a Milano il percorso della FLC per discutere insieme di quale modello di ricerca e per quale idea di sviluppo.

L'incontro, che si terrà il prossimo 14 novembre alle ore 14 presso la Sala Cinema della Società Umanitaria di Milano, sita in via San Barnaba 48, vedrà in apertura il saluto di Massimo Bonini, Segretario Generale della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano e i seguenti contributi introduttivi: "Prospettive per il futuro del sistema universitario italiano" di Dario Guarascio, della Scuola Superiore Sant'Anna Pisa e "Il dogma dell'eccellenza" di Francesco Sylos Labini del CNR.

Seguirà la tavola rotonda cui parteciperanno Mario Agostinelli, Presidente Energia Felice, Maria Agostina Cabiddu, Politecnico Milano, Massimo Florio, Università degli Studi di Milano, Arianna Censi, Vicesindaco Città metropolitana Milano e Francesco Sinopoli, Segretario nazionale FLC CGIL.

Coordinerà la discussione Laura Margottini, Giornalista de “il Fatto Quotidiano”.