FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3879694
Home » Attualità » Stati Generali della Conoscenza al via: si terranno il 17 e 18 maggio 2011

Stati Generali della Conoscenza al via: si terranno il 17 e 18 maggio 2011

Il comunicato e il documento di base condiviso insieme alla CGIL e alla FLC CGIL da un ampio schieramento di organizzazioni sociali e di associazioni.

25/02/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Pubblichiamo di seguito il comunicato che annuncia l'avvio del percorso degli Stati Generali della Conoscenza e la data dell'appuntamento nazionale: 17 e 18 maggio 2011.

In allegato il documento di base con il quale i promotori si impegnano a realizzare un percorso condiviso.

L'arco dei soggetti promotori è ampio e molto diversificato per storie, ruolo e identità, e la diversità dei soggetti costituisce una ricchezza che i promotori intendono valorizzare e ampliare.


________________

Comunicato

Il 17 e 18 maggio prossimi si terranno a Roma gli Stati generali della conoscenza, promossi da un ampio schieramento di organizzazioni sociali e di associazioni degli insegnanti, degli studenti e dei precari della conoscenza.

Si concretizza il tal modo l’Appello sottoscritto da personalità del mondo della cultura e delle associazioni, nonché da due premi Nobel, lanciato a novembre scorso.

Sulla base del documento di base degli Stati Generali, aperto a ulteriori adesioni, i promotori si impegnano a realizzare un percorso condiviso, con l’obiettivo di definire proposte di rilancio e di innovazione dei sistemi di istruzione, formazione e ricerca.

È un appuntamento importante  realizzato da soggetti sociali che,  nella complessità e ricchezza delle differenze, si uniscono per chiedere ai decisori politici di interrompere la lunga stagione di tagli sui settori della conoscenza, di riconoscere la centralità della conoscenza per garantire partecipazione e democrazia e promuovere un modello di sviluppo  equo e sostenibile.

Rimettere al centro  delle scelte del paese il diritto al sapere ed al lavoro è prioritario per restituire fiducia e costruire un paese migliore di quello che abbiamo trovato.

ADI, AIMC, ARCI, ARCI RAGAZZI, AUSER, CGD, CGIL, CIDI, EDAFORUM, FLC CGIL, FNISM, LEGAMBIENTE, LEGAMBIENTE Scuola e Formazione, LIBERA, LINK Coordinamento Universitario, MCE, MSAC, PROTEO Fare Sapere, RETE DEGLI STUDENTI, RETE DELLA CONOSCENZA, RETE 29 APRILE, TAVOLA DELLA PACE, UNIONE DEGLI STUDENTI, UDU