FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3823541
Home » Attualità » Formazione lavoro » Formazione continua » Educazione degli adulti: Conferenza nazionale di servizio per l'Eda

Educazione degli adulti: Conferenza nazionale di servizio per l'Eda

Alla presenza della sottosegretaria Soliani e di Maria Grazia Nardiello (Ufficio Studi e Programmazione), che ha la responsabilità del settore, si è tenuta una conferenza di servizio, in cui erano presenti le amministrazioni provinciali e le organizzazioni sindacali

20/09/1998
Decrease text size Increase  text size

Alla presenza della sottosegretaria Soliani e di Maria Grazia Nardiello (Ufficio Studi e Programmazione), che ha la responsabilità del settore, si è tenuta una conferenza di servizio, in cui erano presenti le amministrazioni provinciali e le organizzazioni sindacali. In tale sede sono stati annunciati lo stanziamento di 23 miliardi per l’EDA (legge 440), da finalizzare esclusivamente a progetti integrati, che vedano in pratica il raccordo tra IRRSAE, Regioni, Provveditorati ed Enti locali e l’intenzione di emanare una nuova direttiva sui centri territoriali che coinvolga, nelle linee guida, anche le scuole serali. Infine, il Ministero ha dichiarato l’obiettivo di voler innalzare il numero degli attuali corsisti da 80.000 ad almeno 500.000, e a questo scopo sta istruendo un documento, su cui aprire un confronto con le organizzazioni sindacali e la conferenza Stato Regioni, (come già fatto per l’istruzione superiore), che proporrà una riassetto complessivo del settore dell’EDA, nella prospettiva di creare un sistema più funzionale di educazione continua e formazione permanente.
Inoltre, su questi temi si è tenuto un primo incontro tra organizzazioni sindacali e ministero, mercoledì 16 settembre, conclusosi con il nostro impegno di far pervenire su tutte le questioni in oggetto le osservazioni delle organizzazioni sindacali.