FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3934149
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Normativa » Erasmus » Erasmus +: pubblicati gli esiti dell’Azione chiave 2 (KA2). “Partenariati strategici” annualità 2016 relativi all’istruzione scolastica

Erasmus +: pubblicati gli esiti dell’Azione chiave 2 (KA2). “Partenariati strategici” annualità 2016 relativi all’istruzione scolastica

71 progetti finanziati per oltre quattordici milioni di euro. Altre 436 scuole italiane partner di progetti presentati da istituzioni di altri Paesi.

30/08/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

L’INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) ha reso noto gli esiti della Call 2016 relativa all’Azione chiave 2 (KA2) “Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche” nell’ambito del programma europeo Erasmus + relativo all’istruzione scolastica. Come è noto i progetti di cooperazione per gli istituti scolastici prevedono la realizzazione di Partenariati strategici tra istituzioni europee per accrescere le competenze professionali, innovare le pratiche educative e la gestione delle scuole. La scadenza per la presentazione dei progetti per il 2016 era il 31 marzo.

Dall’Italia sono pervenute:

  • 198 candidature relative all’Azione KA201 partenariati strategici per l’innovazione
  • 203 candidature relative all’Azione KA219 partenariati strategici solo tra scuole.

Inoltre 436 sono le scuole italiane, coinvolte in qualità di partner, in partenariati strategici solo tra scuole.

I partenariati strategici per l’innovazione sono finalizzati a sviluppare risultati innovativi e/o disseminare e a mettere in pratica prodotti o idee innovative preesistenti. A tal fine, è previsto un budget specifico per la realizzazione di opere di ingegno e relativi eventi moltiplicatori. Potevano candidarsi gli istituti scolastici di ogni ordine e grado e/o qualsiasi organizzazione attiva in ambito istruzione, formazione, gioventù e mondo del lavoro interessata a cooperare nel settore istruzione scolastica.

I partenariati strategici solo fra scuole (o partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche) sono finalizzati a creare o consolidare reti e confrontare idee, pratiche, metodi, e produrre risultati finali che devono essere disseminati in maniera proporzionale rispetto agli obiettivi e alla dimensione del progetto.

Per quanto riguarda l’azione KA219, partenariati strategici solo tra scuole, sono state approvate 45 candidature. Le proposte in lista d’attesa sono 3. Tutte le altre sono state respinte. In questa tabella la sintesi degli interventi approvati.

Regione o Provincia Autonome Finanziamenti Progetti approvati
ABRUZZO  394.875,00 3
BASILICATA  288.465,00 2
CAMPANIA  291.505,00 2
EMILIA ROMAGNA  413.045,00 4
LAZIO  862.435,00 6
LOMBARDIA  1.148.651,00 8
MARCHE  263.375,00 2
MOLISE  126.895,00 1
PIEMONTE  451.745,00 3
PUGLIA  490.720,00 4
SICILIA  725.595,00 6
TOSCANA  98.010,00 1
TRENTO  110.650,00 1
VENETO  251.055,00 2
TOTALE 5.917.021,00 45

Per quanto riguarda l’azione KA201 partenariati strategici per l’innovazione, sono state approvate 26 candidature di cui 9 presentate da istituzioni scolastiche o reti di scuole. Le proposte in lista d’attesa sono 3. Tutte le altre sono state respinte. In questa tabella la sintesi degli interventi approvati.

Regione  Finanziamenti Progetti approvati
ABRUZZO  204.470,00 1
CAMPANIA  285.661,00 1
EMILIA ROMAGNA  1.610.183,00 4
LAZIO  1.416.830,00 4
LOMBARDIA  656.713,00 3
MARCHE  297.000,00 1
PUGLIA  257.245,00 1
SARDEGNA 232.852,00 1
SICILIA  197.215,00 1
TOSCANA  1.520.907,00 4
UMBRIA 603.281,00 2
VENETO  1.054.802,00 3
TOTALE 8.337.159,00 26

A questo link l’elenco delle scuole italiane con relativo budget, coinvolte in qualità di partner, in partenariati strategici solo tra scuole.

Ricordiamo che in Italia sono tre le Agenzie Nazionali chiamate dalle rispettive Autorità Nazionali a gestire le azioni decentrate di Erasmus+, ciascuna su specifici ambiti di competenza: INDIRE per l’istruzione scolastica, l’istruzione superiore e l’educazione degli adulti, l'Agenzia Nazionale Giovani per la gioventù e ISFOL per l’istruzione e la formazione professionale (VET – Vocational Education and Training).