FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3828937
Home » Attualità » Europa e Mondo » Spagna: affermazione delle Comisiones Obreras nelle elezioni sindacali della scuola spagnola

Spagna: affermazione delle Comisiones Obreras nelle elezioni sindacali della scuola spagnola

Tempo di elezioni sindacali anche in Spagna. Vittoria delle Ccoo e del sindacalismo progressista.

05/12/2006
Decrease text size Increase  text size

Ancora una volta la Federaciòn de la Enseñanza delle Comisiones Obreras (Feccoo) si conferma il primo sindacato della scuola pubblica spagnola, mentre i tre sindacati “di sinistra” (Feccoo, Fete-Ugt e Stes, tutti e tre aderenti alla confederazione europea dei sindacati ) conseguono insieme la maggioranza assoluta di delegati. E’ questo il risultato delle elezioni sindacali che hanno eletto i delegati nei “foros de negociacion estatal”e che costituiscono allo stesso tempo sia l’ossatura che la rappresentatività del sindacalismo scolastico spagnolo.

Questa volta “tutti hanno vinto”: infatti una nuova legge ha fatto lievitare il numero dei delegati e quindi tutti i sindacati escono con delegati in più: Feccoo 403 (+30), Stes 290 (+22), Fete-Ugt 243 (+14), Anpe 283 (+37), Csif 206 (+38). Ma, secondo il sindacato filosocialista Ugt, la rappresentatività reale non sarebbe cambiata di molto rispetto agli anni precedenti e sarebbe la seguente: Feccoo 22,5%,Stes 21,5%, Fete-Ugt 13,6%, Anpe 15,7% e Csif 12,22%.

La Feccoo, originariamente filocomunista ma oggi totalmente indipendente nel panorama della sinistra iberica, è il primo sindacato in Andalusia, Canarie, Catalogna, Ceuta, Galizia e Madrid.

Lo Stes, federazione di sindacati regionali attualmente su posizioni di estrema sinistra o regionaliste, è primo in Asturie, Baleari, Cantabria, Castiglia-Leon, Melilla e, soprattutto, Valencia (dove ha ottenuto oltre il 50% dei delegati).

In Castiglia-La Manchail primato spetta al sindacato ex-franchista Anpe mentre in Aragona ed Estremadura primo è l’altro sindacato moderato, la Csif.

Nella Rioja primi a pari merito sono Feccoo, Stes e Fete-Ugt, mentre in Mursia c’è un pari merito Feccoo Stes.

Tranne che nella Rioja, dove è prima a pari merito,la Fete-Ugt risulta “eterna seconda” in una buona metà delle regioni.

Non si votava nel Paese Basco, in Navarra, a Segovia e nelle scuole spagnole all’estero, dove le elezioni saranno nel 2007.

Le Comisiones Obreras avevano già vinto le elezioni anche nell’università, dove seconda è la Ugt.

Roma, 5 dicembre 2006

Tag: spagna