FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3965984
Home » Scuola » Importante vittoria della FLC CGIL: il Tar Lazio accoglie le tesi del sindacato e dichiara illegittima l'esclusione dal concorso straordinario bis dei candidati che hanno partecipato alla procedura ex. art. 59 c. 4 del Dl 73

Importante vittoria della FLC CGIL: il Tar Lazio accoglie le tesi del sindacato e dichiara illegittima l'esclusione dal concorso straordinario bis dei candidati che hanno partecipato alla procedura ex. art. 59 c. 4 del Dl 73

Viene accolto il ricorso proposto da alcuni candidati che hanno chiesto assistenza alla FLC CGIL per far dichiarare la illegittimità della loro esclusione dal concorso straordinario bis.

19/09/2022
Decrease text size Increase  text size

Con ordinanza n. 5496 del 6 settembre 2022 viene accolto il ricorso proposto da alcuni candidati che hanno chiesto assistenza alla FLC CGIL per far dichiarare la illegittimità della loro esclusione dal concorso straordinario bis.

Il bando di concorso (decreto n. 1081 pubblicato in GU il 17 maggio 2022), tra i requisiti di partecipazione prevedeva espressamente come condizione quella di non aver partecipato alle procedure di cui all’art. 59 co. 4 del decreto legge 73 del 25.05.2021.

Ritenendo irragionevole ed ingiusta detta esclusione è stato proposto ricorso al Tar Lazio il quale, con la suddetta ordinanza ha affermato che: «Ritenuto di dover accogliere l’istanza cautelare formulata dagli odierni ricorrenti, intesa ad ottenere la possibilità essere ammessi a partecipare al concorso straordinario per il reclutamento di personale docente indetto con d.d.g. n. 1081/2022, nelle more della definizione del percorso di immissione in ruolo previsto dalla procedura straordinaria di cui all’art. 59, co. 4 del d.l. n. 73/2021, alla luce del bilanciamento tra i contrapposti interessi pubblici e privati da condursi in questa fase processuale. Ritenuto, in particolare, che il sacrificio imposto ai ricorrenti dalla clausola escludente contenuta nel bando di concorso de quo sia sproporzionato rispetto alle esigenze di buon andamento della p.a., riconducibili agli sforzi organizzativi necessari per la gestione della procedura selettiva in argomento. Ritenuto di dover pertanto accogliere la proposta domanda cautelare, disponendo la sospensione della clausola del bando gravata e la conseguente ammissione con riserva dei ricorrenti al concorso in argomento, con compensazione delle spese relative all’odierna fase processuale in ragione della peculiarità e della novità delle questioni affrontate».

Ancora una volta, dopo le numerose sentenze ottenute dalla FLC che hanno riconosciuto il diritto di partecipazione alle prove suppletive dei candidati impossibilitati a prendervi parte per motivi legati al Covid 19, il Sindacato ottiene un’altra importante vittoria costringendo il Ministero dell’Istruzione a garantire la partecipazione anche dei candidati illegittimamente esclusi dal concorso straordinario bis.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook