FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3804741
Home » Scuola » Esami di Stato 1. Referendum costituzionale e nuove date per le prove scritte già previste per il 26 giugno

Esami di Stato 1. Referendum costituzionale e nuove date per le prove scritte già previste per il 26 giugno

Con la nota prot. 3383 il Miur dà indicazioni per l'individuazione delle nuove date delle prove scritte già calendarizzate per il 26 giugno in quanto la data coincide con lo svolgimento del Referendum confermativo sulla legge costituzionale, fissato per il 25 e 26 giugno prossimo.

12/05/2006
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nuove date delle prove degli Esami di Stato conclusivi previste per il 26 giugno che si svolgono nelle scuole sede di seggio. La data, infatti, coincide con il secondo giorno dello svolgimento del Referendum popolare confermativo della legge costituzionale. Le nuove date saranno individuate dai direttori regionali e comunicate alle scuole.

Roma, 12 maggio 2006
________________

GABINETTO
Prot. n. 3383/MR

Roma, 9 maggio 2006

OGGETTO: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore - Svolgimento nei giorni 25 e 26 giugno del referendum popolare per l'approvazione del testo della legge costituzionale concernente "Modifiche alla Parte II della Costituzione" - Effettuazione della terza prova scritta - Adempimenti amministrativi - Anno scolastico 2005/2006.

Com'è noto, nei giorni 25 e 26 giugno 2006 si svolgeranno le consultazioni elettorali per il referendum costituzionale indetto con D.P.R. 28 aprile 2006. Tenuto conto che la consultazione popolare del giorno 26 giugno viene a cadere durante lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore, coinvolgendo, secondo le previsioni dell'art. 12 dell'O.M. n. 22 del 20/2/2006, la prosecuzione, nei licei artistici e negli istituti d'arte, della seconda prova grafica o scritto-grafica avente inizio giovedì 22 giugno 2006 e, nelle restanti istituzioni scolastiche secondarie superiori, la terza prova scritta fissata per lunedì 26 giugno; considerata la necessità di modificare la citata O.M. n. 22/2006, si dispone:

  • negli istituti scolastici sedi di seggio elettorale o, nel caso di commissari di esami di Stato impegnati nelle operazioni di seggio presso altre istituzioni scolastiche, lo svolgimento della terza prova scritta sarà spostato al primo giorno utile dopo l'espletamento di tutte le operazioni elettorali.

Le SS.LL. avranno cura, nell'ambito delle loro competenze territoriali, di stabilire tempestivamente la data, dandone comunicazione immediata alle istituzioni scolastiche interessate, a questo Ministero-Gabinetto - ed ai Prefetti dell'ambito regionale di pertinenza.
Con l'occasione il Ministero dell'Interno ha comunicato che le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 08.00 alle ore 22.00 nella giornata di domenica 25 giugno e dalle ore 07.00 alle ore 15.00 di lunedì 26 giugno 2006.

Alla luce di quanto sopra si pregano le SS.LL. medesime di impartire istruzioni alle istituzioni scolastiche interessate, ricadenti nell'ambito di competenza territoriale, perché mettano a disposizione delle Amministrazioni comunali i locali scolastici dal pomeriggio di venerdì 23 giugno, sino al martedì 27 giugno 2006 compreso. Il Ministero dell'Interno che legge per conoscenza, vorrà partecipare la presente nota ai Prefetti operanti nelle singole regioni.

D'ORDINE DEL MINISTRO
IL CAPO DI GABINETTO
f.to DIPACE

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI