FLC CGIL
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3891044
Home » Ricerca » ISFOL: superare il commissariamento e procedere alla nomina del Presidente

ISFOL: superare il commissariamento e procedere alla nomina del Presidente

Lo chiedono le lavoratrici e i lavoratori al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali e al Presidente del Consiglio dei Ministri.

06/04/2012
Decrease text size Increase  text size

Ordine del giorno assemblea permanente ISFOL, 5 aprile 2012

Premesso che:

  • l'ISFOL è un ente pubblico di ricerca vigilato dal MLPS
  • l'ISFOL opera in regime commissariale da oltre nove mesi;

Considerato che:

  • la ricerca pubblica è un bene comune;
  • l'articolo 9 della costituzione della Repubblica italiana ne garantisce la promozione;
  • il Commissariamento pregiudica le attività e l'autonomia della ricerca d'Istituto;

RITENUTE INSUSSISTENTI le motivazioni per la prosecuzione del regime commissariale;

L'assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori dell'ISFOL

CHIEDE

  1. al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali pro tempore cui compete a termini di Statuto (art. 6, comma 1) l'iniziativa procedurale ai fini dell'adozione del DPCM di nomina del Presidente dell'ISFOL, di provvedere prontamente all'adozione degli atti del suo ufficio;
  2. al Presidente del Consiglio dei Ministri di adottare,conformemente alla previsioni statutarie, il decreto di nomina del Presidente dell'ISFOL.

A tal fine le lavoratrici e i lavoratori dell'ISFOL attiveranno tutte le forme di mobilitazione per il rilancio del ruolo e delle funzioni dell'ISFOL all'interno del comparto della ricerca e per la valorizzazione di tutti i suoi lavoratori

L'assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori dell'ISFOL e le OOSS

Altre notizie da: