FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3966205
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Catania » “Fimmini”, la storia della società italiana al femminile in 8 racconti

“Fimmini”, la storia della società italiana al femminile in 8 racconti

Nuova rubrica della Scuola del Popolo di Catania.

26/10/2022
Decrease text size Increase  text size

“Fimmini” è la proposta di una lettura della condizione femminile dai primi del '900 al dopoguerra, attraverso i volti e le storie di otto donne siciliane che hanno vissuto in un mondo spesso ostile, in cui il loro ruolo è stato di semplice sottomissione e subalternità a quello maschile e al quale hanno cercato di ribellarsi. Sarà curata da Carmen Coco, una collaboratrice della Scuola del Popolo di Catania, nonché autrice del libro che ha per titolo proprio “Fimmini”. Perché di questa scelta? In un momento storico così particolare, con una donna come primo Presidente del Consiglio in Italia, paradossalmente infatti, rischiamo di trovarci davanti ad uno scontro ideologico-culturale che si rischierà di giocare proprio sulla pelle delle donne. I segnali di questo scontro sono tanti e quale momento se non questo, per lanciare questa nuova rubrica proposta dalla Scuola del Popolo di Catania, in sinergia con Oristano? La cadenza delle pillole sarà quindicinale e in ognuna si parlerà di una storia di queste otto donne che, attraverso, la loro esperienza, tratteggeranno una società in cui la consapevolezza femminile si è evoluta sino alle battaglie per l’aborto e il femminismo. La prima storia è quella di “Mara e la pettinessa” (Mara e il pettinino), ma sentiamo il racconto che ne fa Carmen Coco.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI