FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3947525
Home » Notizie dalle Regioni » Sardegna » Nave Aquarius: noi educhiamo non respingiamo

Nave Aquarius: noi educhiamo non respingiamo

Il comunicato delle FLC di Sulcis-Iglesiente, Medio-Campidano, Oristano e Olbia-Tempio

11/06/2018
Decrease text size Increase  text size

A cura di FLC CGIL Sulcis-Iglesiente, FLC CGIL Medio-Campidano, FLC CGIL Oristano, FLC CGIL Olbia-Tempio

Noi educhiamo non respingiamo.

Siamo maestre e maestri, siamo professoresse e professori, collaboratori, personale ATA e dirigenti delle scuole statali.

Siamo noi la comunità educante di questo grande paese, siamo noi che educhiamo bambini e ragazzi ad assumere le responsabilità della vita in una società libera, in uno spirito di comprensione, di pace, di tolleranza, di uguaglianza tra i sessi e di amicizia tra tutti i popoli e gruppi etnici, nazionali e religiosi e delle persone di origine autoctona (art.29 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia dell’ONU)

L’accoglienza ha diritto d’asilo in ogni scuola italiana e una scuola che non educa le persone alla vita, non serve alla vita delle persone. 

La scuola è, e resterà sempre, un porto sicuro per ogni bambina e per ogni bambino, per ogni ragazza e per ogni ragazzo.

Non contate sul nostro appoggio per avvallare le politiche di respingimento dei migranti, non contate sul nostro appoggio per innalzare muri. 

Non contate su di noi.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI