FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

https://www.flcgil.it/@3965786
Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Piemonte: denuncia e proposte sul reclutamento ATA con l’accordo con l’USR per i DSGA nelle sedi sottodimensionate

Piemonte: denuncia e proposte sul reclutamento ATA con l’accordo con l’USR per i DSGA nelle sedi sottodimensionate

Sottoscritto un accordo tra sindacati e Ufficio Scolastico Regionale.

09/08/2022
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Piemonte

Sottoscritto in Piemonte per senso di responsabilità nei confronti delle istituzioni scolastiche che si troveranno in tali condizioni l’accordo con l’USR sui criteri di assegnazione DSGA nelle sedi sottodimensionate con a verbale la nota unitaria di FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola Rua riguardo il reclutamento del personale DSGA e ATA. 

A fronte del carattere strutturale assunto dalla problematica rispetto ai posti vacanti/disponibili del profilo professionale dei DSGA che raggiungeranno con probabilità in Piemonte il 25% dei posti disponibili, nella nota si denuncia l’inefficacia delle attuali procedure di reclutamento: di fatto mancano le modalità per coprire con contratti a tempo indeterminato i posti vacanti/disponibili DSGA.

Si chiede che le politiche sul reclutamento abbiano un’evoluzione parallela tra DSGA f.f. con quello proveniente dall’esterno, con bandi contestuali e attenzione ai diritti del personale assistente amministrativo che, nel tempo, ha consentito alle scuole di funzionare. Continua infine e in costanza irrisolta, la questione della mancata corresponsione dell’indennità di reggenza ai DSGA che, non percependo i compensi spettanti (cfr. CCNL 2016/2018 (art. 39) sin dall’anno scolastico 2019/2020, sono costretti ad attivare le azioni legali.